Come saranno i videogiochi del futuro?

Proviamo a scoprire quali saranno le principali novità che interesseranno l'industria multimiliardaria dei videogiochi e dell'intrattenimento digitale nei prossimi anni

Nel corso di questi ultimi anni, l'industria dei videogiochi è cresciuta in maniera esponenziale. L'evoluzione tecnologica e l'ottimizzazione dei tool di sviluppo hanno permesso alle major del settore e ai team indipendenti di plasmare mondi virtuali incredibilmente realistici e dall'alto valore artistico.
Contemporaneamente, l'avvento dei tablet e degli smartphone, l'esplosione del fenomeno dei social network e la diffusione della cultura videoludica attraverso sistemi ad accesso facilitato come le app dei sistemi mobile e i controller motion sensing proposti con fortune alterne da Microsoft (Kinect), Nintendo (Wii) e Sony (PS Move), non hanno fatto altro che accelerare il processo di metamorfosi del settore e il ribollire di idee.

gaming-del-futuro.jpg

A fronte del perdurante scetticismo della stampa di settore e della superficialità con cui gli attori più importanti dei media tradizionali continuano ad affrontare determinate tematiche sociali legandole in maniera pretestuosa ai videogiochi più chiacchierati (il triste binomio violenza giovanile - GTA è ormai divenuto il mantra di certi soloni da talk show), la cultura del gaming moderno continua imperterrita a progredire e ad attrarre nuovi adepti con un'offerta a dir poco mastodontica di titoli e di esperienze digitali pensate per incontrare i gusti e le esigenze di un'utenza alla perenne ricerca di novità.

Quale sarà, quindi, il futuro dei videogiochi? Scorrendo la galleria a inizio articolo potete scoprirlo assieme a noi analizzando alcuni dei fenomeni più interessanti che stanno avvenendo nel settore e che promettono di stravolgerlo nei prossimi anni con una serie di prodotti, di funzionalità e di progetti tra il curioso e il rivoluzionario.

  • shares
  • +1
  • Mail