Deus Ex: Mankind Divided - nuovi poster dalla campagna virale di New York

Eidos Montreal tappezza i muri di New York con dei manifesti che riportano al tema principale della trama del prossimo capitolo della saga sci-fi di Deus Ex

Il successo dell'iniziativa pubblicitaria promossa nel 2011 con i video virali che hanno accompagnato il lancio di Human Revolution spinge i vertici di Eidos Montreal a bissare quell'esperienza tappezzando le strade di New York con dei manifesti legati indirettamente a Deus Ex: Mankind Divided attraverso dei poster virtuali da scaricare tramite i codici QR presenti sui manifesti in questione.

L'umanità divisa di cui si fa riferimento nella propaganda di questi poster fittizi (oltrechè nel titolo stesso della nuova fatica sci-fi di Square Enix) non fa che ricondurci alle delicate questioni di carattere etico riguardanti il movimento del “Transumanismo” che, nel distopico 2028 immaginato dagli sviluppatori di Eidos Montreal, enfatizza e promuove il potenziamento del corpo e delle capacità intellettive umane mediante innesti artificiali più o meno evidenti (come l’impianto cibernetico montato, contro la sua volontà, sul braccio del protagonista).

deus-ex-mankind-divided-campagna-virale-new-york-9.jpg

I poster realizzati dai designer canadesi affrontano temi impegnati come quelli della discriminazione, del razzismo e dell'intolleranza religiosa, calando il tutto nel contesto futuristico del perenne scontro tra i transumanisti e coloro che, invece, sceglieranno di non servirsi degli innesti cibernetici per mantenere la loro "purezza", lo stesso scontro che vedremo infiammarsi per tutta la campagna principale di Deus Ex: Mankind Divided, il cui lancio su PC, PlayStation 4 e Xbox One è previsto nella prima metà del 2016.

  • shares
  • +1
  • Mail