Tom Clancy's The Division: record di utenti per l'Open Beta

L'ultima fase di beta testing di The Division ha coinvolto più di 6 milioni di utenti

tom-clancys-the-division-open-beta-23-02-2016-2.jpg

L'Open Beta di Tom Clancy's The Division si è conclusa alle ore 13:00 del 22 febbraio e i curatori del blog ufficiale di Ubisoft ci comunicano, a server ormai chiusi, che l'iniziativa ha coinvolto ben 6,4 milioni di utenti. Con questi numeri, la fase di beta testing organizzata da Ubisoft Massive balza in cima alla classifica delle beta più grandi organizzate in questa generazione di console per una nuova proprietà intellettuale.

I vertici di Ubisoft festeggiano inoltre il profondo coinvolgimento che gli appassionati di sparatutto hanno avuto nel corso dell'intera fase di testing online: ciascun utente ha infatti passato in media 4 ore e 52 minuti nei panni del proprio Agente della Divisione, e ben 2,5 milioni di giocatori hanno deciso di esplorare la Zona Nera per andare a caccia di Traditori e di elementi di equipaggiamento rari. I dati raccolti nel corso della beta e i feedback che i ragazzi di Ubisoft Massive riceveranno in questi giorni da chi ha partecipato all'iniziativa serviranno al team di sviluppo svedese per migliorare ulteriormente l'infrastruttura di rete e apportare gli ultimi aggiustamenti al sistema di gioco prima che il titolo veda la luce dei negozi.

Superata questa ultima fase di beta testing, quindi, non ci rimane che attendere l'8 marzo per poter reimmergerci nell'universo sparatutto di Tom Clancy's The Division assieme a tutti gli appassionati del genere su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

via | Ubisoft, blog ufficiale

Tom Clancy's The Division: Ubisoft annuncia l'Open Beta - nuovo video sulle fazioni

Aggiornamento del 10 febbraio 2016 - a cura di Michele Galluzzi

the-division-open-beta.jpg

Dalle pagine del blog ufficiale di Tom Clancy's The Division, i vertici di Massive Entertainment confermano le voci di corridoio degli ultimi giorni e annunciano una Beta pubblica rivolta a tutti coloro che desiderano provare il titolo prima della sua effettiva commercializzazione.

L'Open Beta di The Division avrà luogo dal 18 al 21 febbraio su Xbox One e dal 19 al 21 febbraio su PC e PlayStation 4: date le dimensioni del client, quest'ultimo potrà essere scaricato in anticipo a partire dal 16 febbraio. Chi deciderà di partecipare a questa fase di beta testing riceverà dei bonus digitali a lancio avvenuto.

Approfittando dell'occasione, gli sviluppatori della sussidiaria svedese di Ubisoft rilasciano un nuovo video-diario dedicato alle fazioni e ai gruppi di nemici con cui dovremo scontrarci all'ombra dei grattiacili di Manhattan nei panni degli Agenti della Divisione.

Nella speranza che non si palesino dei gravi malfunzionamenti al netcode e al sistema di gioco di Tom Clancy's The Division nel corso di quest'ultima fase di beta testing, vi lasciamo quindi all'ultimo trailer e ricordiamo a chi ci segue che la data di lancio dell'atteso sparatutto free roaming di Ubisoft è prevista per l'8 marzo su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Tom Clancy's The Division: nuovo video sulla gestione e sulla personalizzazione delle armi

Articolo originario del 15 novembre 2015 - a cura di Michele Galluzzi

I curatori del famoso portale YouTube di Arekkz Gaming hanno realizzato un'interessante filmato su Tom Clancy's The Division che, con l'ausilio di scene di gioco inedite, ci consente di approfondire il sistema ruolistico di gestione e personalizzazione delle armi, delle abilità e degli elementi di equipaggiamento del nostro alter-ego.

L'analisi dei colleghi di Arekkz Gaming si focalizza sui moduli per la customizzazione dell'inventario: questi moduli, esattamente come per la mappa e i menu 3D intravisti nel trailer di presentazione dell'E3 2013, verranno visualizzati a schermo attraverso l'interfaccia olografica dello smartwatch equipaggiato da ogni soldato (e predone) dello sparatutto online di Ubisoft Massive.

Il sistema operativo fittizio di questi orologi ipertecnologici ci darà accesso a tutte le opzioni di personalizzazione, dalla scelta dei Talenti da sbloccare nell'albero delle abilità alle analisi sui materiali da reperire per realizzare le armi, le armature e le relative mod (a patto di possederne gli schemi e progetti di costruzione specifici, s'intende). Sempre attraverso lo smartwatch sarà possibile tenere traccia delle missioni da compiere, delle sfide multiplayer a cui partecipare e delle attività free-roaming da svolgere sia da soli che in cooperativa per acquisire i punti esperienza necessari a migliorare ulteriormente l'aspetto del nostro soldato e il relativo armamentario.

Prima di lasciarvi al trailer in apertura d'articolo, ricordiamo quindi a chi ci segue che Tom Clancy's The Division è previsto in uscita per l'8 marzo su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

via | Arekkz Gaming

  • shares
  • Mail