Assassin’s Creed Chronicles: India e Russia datati e fotografati

I vertici di Ubisoft Montreal e gli autori inglesi dei Climax Studios fissano per il 12 gennaio e il 16 febbraio le date di lancio definitive delle edizioni per PC e console current-gen di Assassin’s Creed Chronicles: India e Russia, bagnando tale annuncio con una pioggia di immagini esplicative sulle meccaniche di gioco di questi due action-platform "in 2,5D".

L'episodio ambientato in India avrà per protagonista l'assassino Arbaaz Mir e ci offrirà degli interessanti retroscena sulla storia dell'impero Sikh prima della guerra combattuta contro la Compagnia britannica delle Indie orientali, mentre il terzo e ultimo atto di Chronicles, Russia, si focalizzerà invece sulle gesta compiute dall'assassino Nikolaï Orelov durante la Rivoluzione d'Ottobre.


    Assassin's Creed Chronicles: India ci immerge nel conflitto tra l’Impero Sikh e la Compagnia britannica delle Indie Orientali nel 1841. Quando un Maestro Templare si presenta in India con un manufatto misterioso, che un tempo apparteneva agli Assassini, Arbaaz Mir dovrà scoprire il motivo del suo arrivo, rubare il prezioso manufatto e proteggere i suoi amici e la sua amata.

    Assassin’s Creed Chronicles: Russia è ambientato nella Russia del 1918. Nikolaï Orelov vuole andarsene con la sua famiglia, ma deve prima eseguire un’ultima missione per l’Ordine degli Assassini: infiltrarsi nella casa dove la famiglia dello zar è tenuta prigioniera dai Bolscevichi e rubare un manufatto conteso da secoli da Assassini e Templari. Durante la missione, assiste all’uccisione dei figli dello zar ma riesce a salvare la principessa Anastasia. Ora dovrà fuggire dai Bolscevichi, proteggendo sia il manufatto che Anastasia.

Assassin's Creed Chronicles India sarà disponibile dal 12 gennaio su PC, PlayStation 4 e Xbox One, mentre l'episodio ambientato nella Russia della Rivoluzione di Ottobre approderà sulle medesime piattaforme il 16 febbraio, ciascuno al prezzo di 9,99 dollari. Rispetto alle versioni già pubblicate nei mesi scorsi su sistemi mobile, i due titoli vanteranno una veste grafica migliorata, un nuovo sistema di controlli e tutte le funzionalità specifiche e i "bonus tecnologici" garantiti dalle piattaforme current-gen (dalla presenza dei Trofei e degli Obiettivi Sbloccabili alla possibilità di scattare immagini ed effettuare lo streaming video attraverso i servizi preposti).

  • shares
  • Mail