ReCore si ispirerà a Zelda e Metroid

Nel corso di un'intervista concessa ai giornalisti di The Verge, il co-fondatore degli studi Armature Mark Pacini è tornato a parlare del progetto di ReCore per fare luce su alcuni degli elementi che caratterizzeranno le meccaniche di gioco di questa ambiziosa avventura in esclusiva per Xbox One realizzata in collaborazione con il team nipponico Comcept di Keiji Inafune.

recore-12-12-2015.jpg


    "ReCore è il figlio di un'altra epoca dei videogiochi, un'era dominata da capolavori come The Legend of Zelda e Metroid. La nostra volontà era e rimane quella di offrirvi un titolo che sappia riproporre e rimettere in moto le energie creative di quell'epoca, e poi vogliamo dare a Inafune-san l'opportunità di mettersi in luce perchè siamo curiosi di vedere cosa sarà in grado di fare concentrandosi esclusivamente sull'esperienza di gioco senza avere le distrazioni di Kinect e SmartGlass."

In assenza di filmati di gameplay, comunque, non possiamo che fidarci di Pacini e incrociare le dita assieme a tutti gli appassionati di action adventure su Xbox One nella speranza che il processo di sviluppo di ReCore giunga a compimento entro la fine del 2016.

via | The Verge

  • shares
  • Mail