The Binding of Isaac: Apple respinge la versione iOS

Gli appassionati di dungeon crawler e di action-adventure "vecchia scuola" ispirati a The Legend of Zelda non saranno contenti di sapere che Apple ha deciso di negare agli autori di Nicalis il permesso di rilasciare la versione mobile per iPhone e iPad del loro famoso videogioco indie, The Binding of Isaac.

La notizia ci arriva direttamente dallo sviluppatore capo di Nicalis, Tyrone Rodriguez, il quale ha voluto manifestare pubblicamente tutto il suo disappunto con un eloquente tweet che mostra il messaggio inviatogli dal colosso di Cupertino per informarlo dell'avvenuto rigetto della proposta di pubblicazione sullo store digitale dei sistemi iOS.

Tra le motivazioni addotte dall'ente di certificazione interno dell'App Store per bloccare il lancio del controverso action-adventure di Edmund McMillen troviamo inevitabilmente le scene di violenza e di abusi sui minori su cui si fonda la trama di The Binding of Isaac, che ricordiamo essere incentrata sulle peripezie compiute da un bambino per evitare di essere ucciso da sua madre, ormai impazzita a causa di una non meglio precisata voce demoniaca.

  • shares
  • Mail