Tom Clancy's The Division: ecco tutti i dettagli dell'update 1.4 "Caccia al Bottino"

Il nuovo punto del programma di Ubisoft e Massive Entertainment dedicato al supporto post-lancio di Tom Clancy's The Division, con l'update 1.4 atteso al lancio nelle prossime ore, prevede un'importante iniezione di contenuti pensati per offrirci maggiori possibilità di personalizzazione dell'equipaggiamento e migliorare complessivamente l'esperienza di gioco nelle missioni della campagna principale e nelle sfide multiplayer all'interno della Zona Nera.

Il piatto forte dell'update "Caccia al Bottino" sarà rappresentato dalla completa revisione del sistema di rilascio dei potenziamenti, delle armi e degli equipaggiamenti: rispetto alla versione attuale, infatti, sarà molto più facile trovare oggetti con cui migliorare le statistiche del proprio alter-ego evolvendone l'inventario e all'arsenale e favorendo la creazione di nuove specializzazioni. Gli interventi compiuti dai Massive Entertainment dovrebbero rendere più divertente l'endgame di tutti i giocatori, a prescindere dall'acquisto dei pacchetti di espansione collegati al Season Pass.

    Rilasci di Bottino

  • Tutti i nemici, tranne quelli non importanti nelle incursioni, hanno una possibilità di rilasciare bottino con un punteggio equipaggiamento appropriato al livello del mondo in cui vi trovate.

  • Gli oggetti sono stati divisi in varie categorie per evitare la sovrapposizione.

  • Tutti i set equipaggiamento sono ora disponibili per tutti i giocatori.

  • Nelle difficoltà più alte verrà rilasciata una maggior quantità di equipaggiamento.

  • La cassa finale in New York Underground avrà la possibilità di rilasciare un oggetto viola solo a difficoltà Normale nel livello del mondo 1.

  • Ombra della banshee verrà rilasciato ovunque, come qualsiasi altro set equipaggiamento.

  • Sono state aggiunte le mod di livello 33. Ora le mod sono disponibili in tutte le qualità.

  • Il rilascio di bottino nelle incursioni ora sarà incentrato su differenti slot equipaggiamento e non sui set equipaggiamento.
  • Casse Sigillate e Venditori

  • L'esperienza ottenuta al livello 30 verrà conteggiata nella Competenza sul campo, che vi farà ottenere una cassa sigillata ogni volta che riempirete la barra XP.

  • Le casse sigillate conterranno oggetti casuali appropriati al vostro punteggio equipaggiamento e dei crediti Phoenix.

  • I venditori che commerciano in crediti e nella Zona Nera venderanno le casse sigillate. L'unica differenza è che le casse della Zona Nera vi daranno una quantità leggermente maggiore di crediti Phoenix.

  • L'aggiornamento della merce dei venditori che commerciano in crediti è ora settimanale invece che giornaliera.

  • Il venditore della Zona Nera DZ06 venderà set equipaggiamento casuali, uno per ciascuno slot. Il venditore che commercia in crediti Phoenix venderà i set equipaggiamento, uno per ciascun set ma per slot casuali.

  • I prezzi di alcuni equipaggiamenti sono stati abbassati.

  • I requisiti di grado per la Zona Nera sono stati ridotti. Dovete essere di grado 20 per acquistare casse sigillate della Zona Nera.
  • Fai da Te

  • Gli incarichi fai da te vi ricompenseranno con casse fai da te sigillate.

  • I requisiti equipaggiamento della divisione per il fai da te sono stati rimossi.

  • I progetti delle armi uniche non sono più in vendita. I vecchi progetti non saranno rimossi, ma non si adatteranno.

L'update gratuito "Caccia al Bottino" di Tom Clancy's The Division sarà disponibile a partire da domani, 25 ottobre, su PC, Xbox One e PlayStation 4.

Tom Clancy's The Division: le prime due espansioni usciranno un mese prima su Xbox One

Articolo originario dell'8 marzo 2016 - a cura di Michele Galluzzi

Nella fatidica (e attesissima) giornata di commercializzazione di Tom Clancy's The Division, i vertici di Ubisoft decidono di fare chiarezza sui termini del rapporto di esclusività temporale siglato con Microsoft per proporre le espansioni post-lancio dello sparatutto a mondo aperto di Massive Entertainment in anteprima su Xbox One.

Stando a quanto illustrato dai curatori del blog ufficiale del colosso videoludico transalpino, l'accordo con la casa di Redmond riguarderà due delle tre espansioni legate al Season Pass, nella fattispecie la prima (New York Underground, prevista per giugno) e la seconda (Lotta per la Vita, attesa in estate): entrambe debuterrano su Xbox One e approderanno su PC e PlayStation 4 con 30 giorni di "ritardo".

tom-clancys-the-division-dlc-esclusiva-temporale-xbox-one.jpg

I bonus per i preordini e gli aggiornamenti gratuiti che aggiungeranno nuove modalità di gioco e sfide cooperative, quindi, non rientreranno nell'accordo e saranno rilasciati in simultanea (o quasi) su tutte le piattaforme current-gen come come la terza e ultima espansione collegata al pass stagionale, Fino alla Fine, la cui uscita era e continua ad essere prevista per un generico "inverno 2016".

Prima di pensare ai DLC che caratterizzeranno l'esperienza digitale di coloro che giocheranno a Tom Clancy's The Division nei prossimi mesi, però, ricordiamo a chi ci segue che l'ultimo sparatutto a mondo aperto di Massive Entertainment e Ubisoft è ufficialmente disponibile da oggi, 8 marzo, su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

via | blog ufficiale Ubisoft

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO