Battlefield 1: nuovo video-diario sulle armi

I ragazzi di EA DICE ci mostrano alcune delle armi che potremo utilizzare sui campi di battaglia digitali del loro prossimo sparatutto ad ambientazione storica, Battlefield 1, attraverso un video-diario che rende l'idea degli sforzi profusi dagli autori svedesi per superare le contraddizioni dei capitoli passati e ampliare il ventaglio di opzioni di gioco a disposizione degli appassionati, con un particolare occhio di riguardo per le sfide competitive e le modalità multiplayer.

La grande varietà di unità, di mezzi e di armi (dai fucili ai lanciafiamme, passando per le mazze chiodate e le sciabole) impiegabili in battaglia sarà il perno attorno al quale graviteranno la campagna principale e, soprattutto, l'esperienza online: ancor più che negli ultimi capitoli dell'epopea sparatutto di DICE, infatti, in Battlefield 1 si porrà l'accento sugli scontri su vasta scala all'interno di mappe tanto grandi da dare vita a sfide deathmatch e ad obiettivi con 64 giocatori in ambientazioni piene zeppe di aerei, di carri armati e di navi da guerra.

Battlefield 1 sarà disponibile a partire dal 21 ottobre su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Per poter avere un assaggio dell'esperienza di gioco dell'ultima fatica sparatutto di Electronic Arts, però, dovremo attendere l'apertura della fase di beta testing a porte aperte che avrà luogo tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno su tutte le piattaforme.

Battlefield 1: nuovi dettagli sul meteo dinamico

Articolo originario del 26 giugno 2016 - a cura di Michele Galluzzi

battlefield-1-leak-artwork.jpg

Scambiando quattro chiacchiere con lo sviluppatore capo dei livelli della campagna principale e delle modalità multiplayer di Battlefield 1 Dan Berlin, i curatori di PlayStationLifeStyle hanno potuto approfondire la questione relativa al meteo dinamico e alle conseguenze che quest'ultimo avrà sulle dinamiche di gioco del prossimo sparatutto ad ambientazione storica di EA DICE.


    "Le condizioni atmosferiche che incontrerete giocando a Battlefield 1 cambieranno di partita in partita, non sarà predeterminato e obbligherà gli utenti ad evolvere il proprio stile di gameplay per adattarlo alle condizioni meteorologiche. Anche nel corso della stessa partita potremo incontrare diverse condizioni meteo: ci saranno battaglie che inizierete a combattere sotto il sole cocente per poi passare alla nebbia, alle tempeste di sabbia o a un violento acquazzone. Tutto ciò avrà effetti diretti e immediati sull'evolversi degli scontri: i cecchini, ad esempio, dovranno considerare l'eventualità di munirsi di un'arma a corto raggio qualora il tempo dovesse volgere in loro sfavore a causa della nebbia mattutina o della coltre di fumo causata dai gas di scarico dei carri armati."

Battlefield 1 sarà disponibile a partire dal 21 ottobre su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Per garantire un'esperienza di gioco soddisfacente sin dal giorno di lancio ed evitare di commettere gli stessi errori che hanno macchiato l'uscita di Battlefield 4 e del successivo Hardline, i vertici di EA DICE promettono di organizzare tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno un'intensiva fase di Open Beta che coinvolgerà tutte le piattaforme.

via | PlayStationLifeStyle

  • shares
  • Mail