Cuphead: l'uscita slitta a metà 2017

I ragazzi di Studio MDHR confermano le voci di corridoio rincorsesi in queste settimane sui siti e sui forum di settore rendono ufficiale il posticipo dell'uscita di Cuphead dalla fine di quest'anno a metà 2017.

Il post pubblicato sui profili social della casa di sviluppo diretta dai fratelli Chad e Jared Moldenhauer lascia trapelare tutta l'insoddisfazione della compagnia per la scelta, operata nei mesi scorsi, di tagliare alcuni elementi dal progetto originario di Cuphead per rientrare nella finestra di lancio delle vacanze natalizie del 2016: con questo rinvio, i vertici di MDHR daranno così al proprio team di artisti e programmatori la possibilità di ampliare sensibilmente l'offerta di gioco con una sana iniezione di contenuti che, presumibilmente, consisterà in nuovi scontri con i boss, in livelli inediti, in sessioni platform più curate e in una colonna sonora più ricca.

In ragione della decisione assunta dai fratelli Moldenhauer, quindi, non ci rimane che attendere la fine dell'anno per capire quando potremo immergerci nella buffa e spietata dimensione di Cuphead su PC e Xbox One.

Nella sua versione finale, il titolo continuerà a somigliare a un cartone animato degli anni '30 e offrirà un sistema di gioco tremendamente attuale, basato sull'esplorazione libera degli scenari e sull'acquisizione di poteri da sbloccare combattendo contro creature particolarmente arcigne. I due eroi a forma di tazza che potremo interpretare sia in singolo che in cooperativa dovranno vedersela contro mostri apparentemente innocui ma capaci di sferrare attacchi micidiali e di riempire lo schermo di proiettili: solo l'attento studio del pattern di mosse di ogni singolo boss ci permetterà di anticiparne gli attacchi e riuscire, così facendo, a proseguire l'avventura spezzando la sequela di Game Over.

  • shares
  • +1
  • Mail