Fallout 5 sarà esclusivamente singleplayer, assicura Todd Howard

Se Bethesda non smette di rimpinguare di contenuti e di video i canali social di Fallout 76 per alimentare le già enormi speranze dei milioni di appassionati di GDR a mondo aperto, Todd Howard prosegue il suo tour dei siti e dei giornali di settore e offre ai colleghi di GameStar.de delle succulente indiscrezioni su Fallout 5, il nuovo capitolo "canonico" della serie post-apocalittica di Fallout che, presumibilmente, vedrà la luce nella prossima generazione di console.

Stando a quanto descritto dal buon Howard, l'approccio multiplayer adottato da Bethesda per dare forma al progetto di Fallout 76 non va assolutamente interpretato come il primo passo di un percorso che condurrà la casa di sviluppo statunitense all'abbandono delle avventure singleplayer, prova ne sia la conferma, da parte dello stesso Todd Howard e quindi delle alte sfere di Bethesda, che con Fallout 5 si ritornerà a vivere un'esperienza esclusivamente in singolo. L'unico "strappo alla regola" sarà rappresentato, proprio come nel caso di Fallout 4, dall'introduzione di strumenti per la condivisione e la creazione di mod tra gli utenti della community.

Tornando su Fallout 76, Todd Howard ci tiene comunque a ribadire che la presenza del modulo in rete non inciderà negativamente sulla progressione narrativa, sull'immedesimazione, sulla profondità delle meccaniche ruolistiche e sulle dinamiche di gameplay: ciascun personaggio potrà contare solo ed esclusivamente sulle sue forze a prescindere dalla presenza o meno di altri giocatori online, e questo perchè per le dimensioni mastodontiche della mappa del West Virginia (più grande di quella di Fallout 4 del 400%) ma anche perchè Bethesda si premurerà di collocare digitalmente ogni utente su server poco affollati, con un numero massimo di giocatori in rete connessi in contemporanea che non supererà mai la dozzina. Staremo a vedere.

Nel frattempo, ricordiamo a chi ci segue che Fallout 76 sarà disponibile a partire dal 14 novembre su PC, PlayStation 4 e Xbox One: per Fallout 5, invece, ci sarà da attendere ancora diversi anni, se pensiamo che Bethesda conta di concludere questa generazione di console e di passare alla prossima lavorando su due progetti in particolare, ossia Starfield e The Elder Scrolls VI.

via | GameStar.de

  • shares
  • +1
  • Mail