Warframe: lo sparatutto free-to-play di Digital Extremes arriverà su Nintendo Switch

Nel corso della TennoCon 2018 di Londra, i vertici di Digital Extremes hanno confermato l'approdo di Warframe su Nintendo Switch nel corso dei prossimi mesi pubblicando uno splendido video di annuncio che illustra tutti gli elementi che contraddistingueranno l'esperienza di gioco di questo famoso sparatutto free-to-play.

Dal punto di vista strettamente contenutistico, l'edizione Switch di Warframe non sarà inferiore alle versioni PC, PS4 e Xbox One: la versione base permetterà l'accesso alle medesime missioni dell'avventura "in singolo" e alle arene del multiplayer competitivo, con in più la possibilità di acquistare gli innumerevoli pacchetti di espansione usciti in questi anni sulle altre piattaforme direttamente dal negozio interno per le microtransazioni facoltative.

Il progetto sarà affidato agli esperti autori di Panic Button, il team artefice degli ottimi porting per Nintendo Switch di Wolfenstein II: The New Colossus e DOOM. Per far girare questo mostro di tecnologia sul gioiellino di Nintendo, comunque, occorrerà scendere a compromessi con le limitate risorse hardware a disposizione della console: aspettiamoci quindi una risoluzione più bassa, un framerate ancorato ai 30fps, un minor numero di effetti particellari e di illuminazione e un'inferiore definizione delle texture di armi, nemici e ambientazioni.

La versione Nintendo Switch di Warframe non ha ancora una data di uscita ma, vista la celerità con cui i Panic Button hanno saputo portare a termine porting di titoli anche più complessi (non ce ne vogliano i Digital Extremes), non è illogico guardare alla prima metà del 2019 come finestra di lancio più probabile.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail