Uncharted, svelato un segreto su Nathan Drake

Gli autori della serie Uncharted rivelano un curioso segreto sul personaggio di Nathan Drake: ecco cos'hanno detto.

Johathan Cooper e Amy Henning, gli autori della serie Uncharted, hanno appena rivelato un curioso segreto su Nathan Drake, relativo a uno degli aspetti legati all'interfaccia realizzata da Naughty Dog per l'occasione.

Quando Nathan Drake viene colpito dai proiettili dei nemici lo schermo inizia a tingersi di una tonalità rossa, che si fa più intensa man mano che il personaggio arriva al game-over. Ebbene, quel rosso che vediamo non è una rappresentazione del sangue perché Nathan non subisce in realtà delle ferite, ma è la fortuna del protagonista, che man mano lo abbandona.

A svelarlo per primo è stato Jonathan Cooper, un animatore di Naughty Dog, attraverso un post su Twitter, poi confermato da Amy Hennig, la creatrice della serie Uncharted.

https://twitter.com/GameAnim/status/1016055557977882624

Nota a margine che ho scoperto unendomi al team: Drake non subisce mai dei danni da proiettile. La UI rossa che mostra i "colpi subiti" è usata per rappresentare la "fortuna" che diminuisce. Se ci sono troppi colpi che per poco non colpiscono Drake alla fine i nemici avranno la possibilità di un colpo pulito che vada effettivamente a segno.

Quindi, più rosso sarà lo schermo, meno fortunato sarà Drake nello schivare il proiettile successivo. Quando la fortuna lo abbandona totalmente, il proiettile ancora successivo lo becca in pieno, "uccidendolo". Qual è il ragionamento dietro questo sistema di fortuna in Uncharted? Secondo Amy Hennig, la serie ha dei collegamenti a Indiana Jones e ad altri film d'avventura del genere e ne ha dunque voluto rendere così omaggio:

Vero! Quella era l'intenzione originale per rimanere maggiormente allineati allo spirito e al tono dei film a cui stavamo rendendo omaggio.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO