Subnautica si tuffa su PS4

Dopo aver rallegrato tutti gli appassionati di action a mondo aperto votati al survival, Subnautica si prepara ad approdare su PlayStation 4 con l'aiuto del team di Panic Button, gli sviluppatori texani specializzati in conversioni di videogiochi PC come Warframe, DOOM e Wolfenstein II: The New Colossus.

La versione PS4 di Subnautica comprenderà tutti gli aggiornamenti disponibili sulle altre piattaforme, con l'unica eccezione costituita dal supporto alle mod: chi ama i sandbox come Minecraft, The Forest o State of Decay troverà in Subnautica un originale variazione sul tema rappresentata dalla necessità di scampare alla morte in un pianeta alieno completamente ricoperto dalle acque.

L'oceano che ricopre l'intera superficie del pianeta 4546B si dimostrerà un ambiente estremamente ostile sin dalle prime ore di gioco incentrate sulle operazioni di esplorazione e di costruzione che dovremo compiere per garantire la sopravvivenza del nostro alter-ego, uno sfortunato viaggiatore spaziale schiantatosi su questo anonimo mondo acquatico e costretto a costruire un rifugio di fortuna nella speranza che i soccorsi arrivino prima dei mostri marini che popolano il pianeta.

Nel corso dell'avventura dovremo fare la spola tra il campo base e il relitto della nave madre per reperire minerali, cibo e risorse dall'ambiente di 4546B utilizzando il Fabbricatore, uno strumento multifunzione impiegabile per edificare strutture sottomarine e difenderci dalle creature incuriosite dalla nostra presenza.

La versione PS4 di Subnautica dovrebbe approdare sul PlayStation Store in autunno: nel corso delle prossime settimane scopriremo quali saranno le novità dell'aggiornamento che accompagnerà l'uscita del titolo sulla console Sony e che, logicamente, sarà pubblicato anche su PC e Xbox One.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO