Battlefield V: l'uscita slitta a fine novembre

Electronic Arts ci comunica il posticipo della data di commercializzazione di Battlefield V dal 19 ottobre al 20 novembre di quest'anno per tutte le versioni dello sparatutto di EA DICE, ossia PC, PlayStation 4 e Xbox One.

L'annuncio dello slittamento di un mese dell'uscita di Battlefield V è accompagnato da un messaggio di General Manager della sussidiaria svedese di EA, Oskar Gabrielson, con cui ci viene ribadita la volontà del team di sviluppo di operare tutti gli interventi necessari a garantire l'ottima riuscita del titolo prima che venga rilasciato, anche a costo di inimicarsi una fetta di utenza che aspettava con ansia di immergersi nelle atmosfere di questo ambizioso progetto ambientato negli anni più bui della Seconda Guerra Mondiale.

Stando a quanto affermato da Gabrielson, infatti, i ragazzi di EA DICE vogliono assicurarsi che le meccaniche di gioco, le modalità online e il sistema di progressione del titolo coincidano con le necessità manifestate dai tanti appassionati che hanno partecipato alle recenti fasi di testing a porte chiuse. Sin dalla fase di Open Beta che avrà luogo a partire dal 6 settembre, ad esempio, assisteremo a delle modifiche che riguarderanno la visibilità dei soldati, la collocazione dei punti di respawn nelle partite in rete o il quantitativo di punti ottenibile attraverso le attività da svolgere tra una battaglia e l'altra.

A questo punto non ci resta che attendere il 20 novembre per scoprire fino a che punto il team di EA DICE si spingerà per fare felici tutti coloro che acquisteranno Battlefield V su PC, Xbox One e PlayStation 4. Nel frattempo, qualora ve le foste perse, vi riproponiamo le immagini e scene di gioco pubblicate da EA durante la recente Gamescom di Colonia.

  • shares
  • +1
  • Mail