Call of Duty: Black Ops 4 - confermate 14 mappe multiplayer al lancio

I canali social di Activision correlati alla serie di Call of Duty riprendono un articolo del famoso fansite di CharlieIntel per confermare, anche se indirettamente, le ambientazioni che ritroveremo in Call of Duty: Black Ops 4 nella rotazione di mappe del comparto multiplayer competitivo "classico".

La lista delle arene online del prossimo sparatutto sviluppato da Beenox e Treyarch comprenderà al lancio ben 14 mappe, di cui 10 inedite (Arsenal, Contraband, Frequency, Gridlock, Hacienda, Payload, Seaside, Icebreaker, Morocco e Militia) e 4 "rifacimenti" ispirati ad alcune delle mappe più famose e apprezzate dagli utenti dei precedenti capitoli di Call of Duty: Black Ops, ossia Firing Range, Jungle, Slums e Summit.

A chiudere il cerchio troveremo anche l'ennesima versione della cara, vecchia Nuketown, anche se per quest'ultima occorrerà attendere la pubblicazione di un'apposito aggiornamento gratuito che gli sviluppatori nordamericani contano di rilasciare nel corso del mese di novembre.

La commercializzazione di Call of Duty: Black Ops 4 è prevista per il 12 ottobre su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Oltre al multiplayer canonico con le 14 mappe confermate da Treyarch e Beenox, sin dal lancio il kolossal sparatutto di Activision vanterà la modalità battle royale Blackout e l'avventura survival horror della campagna Zombie con tre distinte linee narrative che permetteranno ai giocatori di sperimentare soluzioni di gameplay originali.

via | CharlieIntel, canale Twitter di Call of Duty

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail