Super Smash Bros. Ultimate entra finalmente in fase Gold

Super Smash Bros. Ultimate, l'attesissimo picchiaduro brawler di Sora Ltd e Bandai Namco per Nintendo Switch entra ufficialmente in fase Gold: ad annunciarlo è lo stesso produttore del titolo, Masahiro Sakurai, con una dichiarazione rilasciata a Famitsu che certifica l'inizio della fase di produzione delle edizioni retail che saranno distribuite in tutto il mondo a inizio dicembre.

Così come abbiamo imparato a conoscere nel corso di questi lunghi mesi d'attesa inframmezzati da diversi Nintendo Direct dedicati al brawler di Sakurai, l'offerta di gioco del nuovo Smash Bros. comprenderà nuovi stage, nuove mosse, una grafica evoluta e tutti - ma proprio tutti - i combattenti apparsi nella serie dai suoi esordi su GameCube. Sin dal lancio, il titolo vanterà il pieno supporto al Pro Controller e ai Joy-Con di Switch e a diversi altri tipi di controller, compresi quelli del GameCube.

L'evoluto sistema di combattimento di Ultimate vanterà tantissime nuove mosse speciali, attacchi, oggetti e pose difensive per ciascun eroe, una scelta dettata anche dall'introduzione di arene più ampie per scontri con un massimo di otto personaggi. Verrà inoltre garantito il supporto a tutti gli Amiibo attualmente disponibili per gli altri capitoli della serie e, ovviamente, a quelli che verranno prodotti espressamente per il progetto di Ultimate. Ci sarà poi spazio per una campagna principale venata di elementi ruolistici e strategici, con la presenza di decine di Spiriti, personaggi secondari provenienti dagli universi videoludici più disparati impiegabili per evolvere i poteri e le capacità dei propri lottatori preferiti.

Appuntamento al prossimo 7 dicembre, quindi, per combattere nelle arene digitali di Super Smash Bros. Ultimate assieme a tutti gli appassionati di brawler su Nintendo Switch.

  • shares
  • +1
  • Mail