Ghost Recon Wildlands: Ubisoft svela le novità della Special Operation 3

La battaglia contro il cartello della Santa Muerte prosegue con la terza tornata di Special Operation, il nuovo aggiornamento di Ghost Recon Wildlands che promette di arricchire di contenuti l'endgame dello sparatutto tattico a mondo aperto di Ubisoft attraverso una robusta iniezione di modalità, elementi per la customizzazione e attività da svolgere sia da soli che in multiplayer.

La scheda informativa pubblicata dagli autori di Ubisoft Paris assieme al trailer di presentazione di Special Operation 3 testimonia la passione che muove gli autori transalpini e l'impegno profuso per fare la felicità della community di Wildlands

Missioni e ricompense PvE: La Special Operation 3 conterrà una missione PvE gratis e altre ricompense.

Classi PvP + mappe: Due classi Ghost War, ispirate al tema della Special Operation 3, si uniranno alla battaglia. Avremo anche due nuove mappe per mettere alla prova i loro kit.

Pass Anno 2 - I possessori di Pass Anno 2 avranno un altro pacchetto contenente oggetti richiesti dalla community e potranno accedere in anticipo alle classi di Ghost War, per una settimana a partire dall'11 dicembre.

Modalità foto: Immortalate i vostri momenti epici e gli splendidi paesaggi di Wildlands con la nostra nuova modalità foto.

Economia del Prestigio: Grazie al feedback della community, implementeremo ulteriori aggiornamenti all'economia del Prestigio, partendo dalle modifiche della Special Operation 2. Condivideremo maggiori informazioni a riguardo presto.

Nuovi oggetti per la personalizzazione: Più di 90 nuovi oggetti saranno aggiunti al negozio, incluso un nuovo pacchetto relativo al tema.

L'aggiornamento dedicato alla Special Operation 3 di Ghost Recon Wildlands è previsto per l'11 dicembre su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

  • shares
  • +1
  • Mail