Reggie Fils-Aime: il 2019 non sarà l'anno di Nintendo Switch Pro

Il presidente di Nintendo of America, Reggie Fils-Aime, approfitta di un'intervista con Forber per spegnere i rumor riguardanti la commercializzazione nel 2019 di una versione potenziata di Nintendo Switch:

"In questo momento, mentre entriamo nella nostra seconda stagione natalizia dall'uscita di Switch, il mio obiettivo è quello di fare in modo che l'attuale console grigia e neon continui ad avere uno slancio sul mercato. Sia che si fosse trattato di console nostre o della concorrenza, abbiamo visto utilizzare la strategia delle console mid-gen un po' più avanti nel ciclo vitale delle console rispetto a quanto potrebbe succedere adesso con Switch. Al momento, quindi, il nostro obiettivo era e rimane quello di spingere sulle funzionalità e sul sistema attuale di Nintendo Switch con Joy-Con."

A inizio ottobre, i colleghi del Wall Street Journal hanno riportato delle interessanti indiscrezioni che suggerivano come i vertici di Nintendo fossero al lavoro su un nuovo modello di Switch da commercializzare nel corso del prossimo anno.

Le voci di corridoio riportate dai giornalisti del quotidiano finanziario newyorkese sarebbero state raccolte da una serie di fornitori e addetti ai lavori venuti a conoscenza del piano della grande N di "attualizzare" il processo produttivo di Nintendo Switch e garantire ai consumatori una migliore esperienza di gioco. Le parole di Fils-Aime, quindi, smentiscono tali indiscrezioni ma non chiudono le porte allo sviluppo futuro di una versione potenziata di Nintendo Switch.

via | Forbes

  • shares
  • Mail