RPCS3: l'emulatore di PS3 migliora le prestazioni, nuovo video con Fight Night Round 4

PlayStation 3 è sempre stata una console particolarmente difficile da emulare, sia per la potenza computazionale dell'hardware della piattaforma last-gen di Sony sia per la sua "originale" architettura basata sul processore Cell: molti, però, non sanno che è ormai diverso tempo che un buon emulatore esiste eccom e si tratta di RPCS3, un progetto amatoriale in continua evoluzione e scaricabile gratuitamente sul sito ufficiale dei suoi creatori.

La compatibilità, come spesso avviene in questi casi, varia da gioco a gioco e può produrre risultati che variano sensibilmente in base al sistema utilizzato per compiere l'emulazione di PlayStation 3, ma configurando tutto a puntino i titoli completamente fruibili sono già parecchi. Allo stato attuale del progetto, qomunque, è necessario un computer piuttosto potente per far girare l'emulatore ed evitare rallentamenti di sorta.

Il video confezionato da uno dei membri del collettivo di programmatori amatoriali dietro all'emulatore RPCS3 mostra l'ultima versione del software con Fight Night Round 4, uno dei videogiochi più "pesanti": il sistema utilizzato per far girare il gioco su PC comprende un processore Intel Core i5-7600k, una scheda grafica EVGA GTX 1080 FTW2 e una memoria RAM ad altre prestazioni 16GB Corsair Vengeance LPX DDR4 3200.

Ci teniamo comunque a precisare che la notizia in questione viene riportata con il solo scopo di testimoniare gli avanzamenti tecnologici delle macchine da gioco moderne e delle tecniche di emulazione. Il nostro intento, di conseguenza, non è quello di incitare o favorire la pirateria, pratica che condanniamo in ogni sua forma.

  • shares
  • +1
  • Mail