WTF: EA vi fa ripagare i vostri videogame?

EA Link, il sistema di download a pagamento attuale di EA chiude e viene sostituito da EA Store, il terzo (terzo!) sistema del genere adottato da EA per vendere i suoi giochi online). Le domande che uno dovrebbe farsi al momento sono sostanzialmente due:


  • Che fine faranno i miei acquisti su EA Link?

  • Mi converrà acquistare giochi in futuro sull’EA Store?

  • Mi piacciono i sistemi di acquisti online basati sul download perchè mi danno una parvenza di affidabilità sul lungo termine. So che finchè Steam esisterà potrò riscaricare CounterStrike Source ogni volta che lo vorrò. Adesso EA per salvare un po’ di banda e mantenere la propria nomea di società malvagia ha deciso per il nuovo EA Store di permettere il download dei giochi acquistati per soli sei mesi. Nel caso si voglia recuperare il gioco in seguito, bisognerà pagare ulteriori 6$ per ottenere di riscaricare il gioco nei due anni successivi. Insomma: perdere tutti i vantaggi dell’acquisto digitale senza alcun ritorno (anche considerando che non c’è alcuna differenza di costo tra il download online e la copia inscatolata dei giochi!). Fico.


    Tutto ciò non è bello, anche considerando che non mi è ancora chiara la fine che faranno gli acquisti su EA Link. Ma ho come la sensazione di non voler sapere che fine abbia fatto il mio download di Battlefield 2142.

    • shares
    • Mail