Project Hell: dagli autori di Dead Island un nuovo hack 'n slash ad ambientazione dark fantasy - prime immagini

Project Hell: galleria immagini

Partendo da una mod amatoriale di Dead Island che permetteva agli utenti di "uccidere" gli zombie mediante spade e scettri incantati, un piccolo ma affiatato gruppo di sviluppatori interno a Techland ha deciso di riprendere quell'idea e di farla propria per dare alla luce Project Hell, un hack 'n slash in prima persona ambientato in un'oscura dimensione fantasy.

Il "Progetto Inferno" (nome provvisorio) si trova attualmente in una fase embrionale ma, in prospettiva, si pone l'obiettivo di offrire una narrazione non lineare in un mondo di gioco completamente libero in cui ognuno, munito di un'ascia bipenne strappata dalle mani marcescenti di un orco non-morto, potrà darsi alla pazza gioia facendo a fette diavoli d'ogni specie e subdole creature d'ombra alimentate dall'odio di qualche stregone rancoroso.

Il videogioco che si nasconde dietro al prototipo di Project Hell non ha ancora una data d'uscita ufficiale né tantomeno una rosa di potenziali piattaforme sulle quali potrà essere disponibile nei prossimi mesi: sperando di poter tornare al più presto ad occuparci di questo titolo, vi lasciamo alle prime due immagini ambientali pubblicate di fresco dai ragazzi di Techland impegnati in questo insolito esperimento di post-modding.

Project Hell: galleria immagini

Project Hell: galleria immagini
Project Hell: galleria immagini

  • shares
  • Mail