XCOM: Enemy Unkown - per gli sviluppatori sarà più tattico ed "equo" del capitolo originario - nuovo video in cinematica

Approfittando della diffusione di un nuovo video in cinematica di XCOM: Enemy Unknown, dalle pagine di VG247 il produttore capo Jake Solomon è intervenuto per rassicurare gli appassionati della saga dichiarando che la nuova creatura di Firaxis, a prescindere da tutti i cambiamenti apportati alla struttura di gioco del remake per renderla più "moderna" rispetto a quella del capitolo originario, sarà persino più tattica ed "equa" di quella che ha contraddistinto il glorioso episodio del '94:

"Il nuovo Enemy Unknown è certamente più tattico del suo predecessore. Naturalmente anche il capitolo originario era tattico, ma nel nuovo abbiamo introdotto un profondo sistema di coperture, i bonus per l'altezza da cui si spara a un nemico, un modulo per la scelta dei potenziamenti da utilizzare prima di scendere in battaglia, decine di perk per ogni classe e molto altro ancora.

Gli elementi di innovazione introdotti per appagare i giocatori e arricchire la loro esperienza tattico-strategica serviranno anche a rendere più equo il titolo nel suo insieme: in passato, ad esempio, la visuale a lungo raggio dei nemici comandati dalla CPU gli consentiva di sparare alle nostre truppe da una distanza superiore a quella delimitata dalla nebbia di guerra, potendo così tenderci delle imboscate senza consentirci di riorganizzarci e di capire da dove provenissero quei colpi. Nel nuovo Enemy Unknown l'imprevedibilità continuerà ad essere un elemento centrale del gameplay, ma non sarà frustrante come un tempo."

XCOM: Enemy Unknown sarà disponibile a partire dal prossimo 12 ottobre su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.


XCOM: Enemy Unkown - galleria immagini

XCOM: Enemy Unkown - galleria immagini
XCOM: Enemy Unkown - galleria immagini
XCOM: Enemy Unkown - galleria immagini

  • shares
  • Mail