L'esclusiva di EGM: Castelvania DS

Electronic Games Monthly vanta questo mese un'esclusiva non da poco: Castelvania DS, seguito dello spin-off della serie comparso per GameboyAdvance, Aria of Sorrow. Nonostante la strana ambientazione (il 2036, ben lontano dalle atmosfere originali) e l'assenza della frusta come arma principale (praticamente il marchio della serie Konami), gli screens promettono davvero bene.
Il tutto é in 2d, in un ottimo 2d.
Gli appassionati sperano in un ritorno agli splendori di Symphony of the Night, gioco cult per PSX rimasto insuperabile (in particolare confrontandolo con l'ultima incarnazione per Playstation 2).
Resta quanto é stato detto in merito alle funzionalità del Nintendo DS: anche qui, lo schermo aggiuntivo sarà utilizzato soltanto per visualizzare la mappa del gioco.
Unica concessione alla particolarità del DS: sarà necessario intrappolare i boss del gioco con un sigillo da tracciare sullo schermo con il solito pennino, qualcosa di molto simile a quanto accadeva in Black & White di Lionhead, dove le magie venivano evocate tracciando segni sullo schermo con il mouse.

Comunque, ecco a voi gli scans della rivista.



  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: