Nolan Bushnell torna a parlare dei videogiochi moderni

Aveva attirato su di sé più di un'antipatia, dichiarando la scorsa settimana che "i giochi moderni sono immondizia", tanto che ancora oggi se ne parla e si è trovato costretto a parlare nuovamente: Nolan Bushnell, fondatore di Atari, ha infatti riportato Tetris, The Sims, Spore, Wii Sports, Dance Dance Revolution e Guitar Hero come apprezzabili esempi d'innovazione nel campo, giustificando la precedente dichiarazione affermando che per spazzatura intendeva una continua mancanza di novità portando come esempio Halo 3, che secondo lui si tratta di Doom 1 "con vestiti diversi". Un'affermazione che probabilmente richiederà nei prossimi giorni un ulteriore chiarimento a causa delle prevedibili proteste dei fan di Master Chief.
L'intervista completa è disponibile su GameTap.

  • shares
  • Mail
45 commenti Aggiorna
Ordina: