Intel entra in gioco?



Dopo IBM e Toshiba, Intel potrebbe entrare a far parte della famiglia di produttori di hardware videoludico.
Stando a quanto riportato da Business Week, il gigante di Santa Clara avrebbe contattato i tre grandi produttori di console (Sony, Microsoft e Nintendo, per chi vivesse sulla luna) e proposto una partnership per la fornitura di hardware nelle console di prossima generazione.

Justin Rattner, chief technology officer di Intel, esterna sue personali idee per il futuro dei videogiochi: «immaginiamo una futura generazione di Wii senza controlli manuali, con telecamere piazzate all'interno alla stanza per captare ogni movimento delle mani, mosse come per giocare a tennis». Un incrocio sinistro tra EyeToy e Minority Report!

[via Business Week]

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: