Warner Bros. e New Line si schierano col Blu-Ray

La battaglia per la decisione dello standard di fatto nella nuova generazione di home video vede due nuovi aggiornamenti, talmente importanti che potrebbero decretarne il definitivo epilogo: nella giornata di venerdì era stata Warner Bros. a schierarsi con il formato Blu-Ray, dichiarando di avere intenzione entro maggio di cessare la pubblicazione delle proprie pellicole in HD-DVD.

Secondo il CEO Barry Meyer, la decisione sarebbe scaturita per favorire produttori, rivenditori ed il mercato stesso, impedendo ulteriori confusioni sui formati e favorendo così la crescita dei DVD ad alta definizione. A rincarare la dose è stato poi Kevin Tsujihara, presidente di Warner Bros. Entertainment, affermando che gli utenti hanno ormai chiaramente scelto il Blu-Ray come formato definitivo.

A seguire le orme di Warner Bros. è successivamente stata la New Line Cinema, da cui del resto ci si aspettava tale mossa in quanto facente parte del gruppo Time Warner. Se a questo punto anche Paramount dovesse fare marcia indietro ci sarebbe una bella doccia fredda per l'HD-DVD e, di riflesso, ripercussioni sulla console war, dove Sony ha sempre puntato sul lettore Blu-Ray incluso nella PS3 e Microsoft, al contrario, sulla possibilità di leggere gli HD-DVD con l'Xbox 360, anche se non senza qualche critica da parte del mondo del cinema.

  • shares
  • Mail
52 commenti Aggiorna
Ordina: