Dirty Bomb: dai creatori di Brink un nuovo sparatutto free-to-play

A un anno dal fragoroso e, per certi versi, inatteso flop di vendite di Brink, gli sviluppatori inglesi di Splash Damage si rimettono in gioco e annunciano Dirty Bomb, un nuovo sparatutto multiplayer che tenterà di riconciliare la compagnia al suo pubblico attraverso un progetto free-to-play legato a un blando sistema di microtransazioni facoltative.

Ambientato nei bassifondi di una città fittiziamente riconducibile a Londra, il titolo ci vedrà impersonare uno dei tanti rivoltosi che, nell'anarchia più assoluta, decideranno di scendere in strada e di imbracciare un fucile per farsi giustizia da soli. Per quanto riguarda le dinamiche di gioco, invece, le uniche informazioni offerteci dagli sviluppatori sono quelle estrapolabili dal teaser trailer pubblicato per l'occasione attraverso le pagine del sito ufficiale: dati i precedenti di Brink, però, è facile ipotizzare la presenza di un corposo modulo per la personalizzazione delle armi, dell'equipaggiamento e dell'aspetto del proprio alter-ego, oltreché di ambientazioni estremamente ampie e di parecchie modalità cooperative o, comunque, fortemente incentrate sul gioco di squadra.

L'uscita di Dirty Bomb dovrebbe avvenire nel 2013 in esclusiva su PC.

  • shares
  • Mail