Le mod dell'anno secondo MobDB: vince Black Mesa, segue DayZ


Siamo a fine anno ed è tempo di classifiche anche per ModDB, una delle fonti più autorevoli per tutto ciò che orbita intorno al mondo delle mod per la piattaforma PC. Dopo 22 giorni e oltre 130 mila voti, il sito oggi pubblica un video con la classifica finale delle Player's Choice con 10 titoli, quasi tutti FPS.

Il titolo di mod dell'anno spetta meritevolmente a Black Mesa, un progetto titanico ad opera del Black Mesa Modification Team, che ha speso oltre 7 anni nello sviluppo di questo riadattamento sul motore Source di Half-Life, l'indimenticabile primo capitolo dell'avventura sci-fi del Gordon Freeman di Valve. Continua dopo la pausa.

Il secondo classificato invece è DayZ, la variante zombiestica del simulatore militare di Bohemia Interactive (Arma 2) che ci immerge in un mondo post-apocalittico di 225 Km quadrati, completamente esplorabile in lungo e in largo. A differenza di Black Mesa qui parliamo di un lavoro originale (o almeno, al di là delle tante citazioni cinematografiche, televisive e letterarie che lo ha ispirato) e diventerà ben presto un gioco stand-alone e quindi fonte di guadagni per i suoi creatori.

Seguono poi Cry of Fear (basato su Half-Life), Eastern Front (Company of Heroes), Rise of the Reds (Command & Conquer Generals), Misery (S.T.A.L.K.E.R.), Blitzkrieg-Mod e Modern Combat (entrambi ancora una volta su CoH), l'eccessivo Brütal Doom (indovinate su cosa è basato?), chiudendo poi con The Sith Lords Restored Content Mod (Star Wars: Knights of the Old Republic II).

Per le menzioni speciali e gli approfondimenti, nonchè i link per scaricare le varie mod fate un salto sull'articolo di ModDB.

Via | ModDB

  • shares
  • Mail