Specifiche della nuova Xbox trapelate in rete? Ecco quello che rivela VGleaks

Durango: la leak di VGleaksUna leak non sempre è una leak. Nel dubbio, preso il proverbiale granellino di sale, possiamo dare un'occhiata a cos'ha da rivelare al mondo VGleaks sulla nuova Xbox, un sito che come Neowin riporta non ha questo gran curriculum di affidabilità alle spalle, ma ha avuto modo di spifferare particolari interessanti su Wii U prima della sua uscita sugli scaffali. Allora, cosa c'è sotto Durango?

Un insieme di rettangoli colorati ben interconnessi, a giudicare dal diagramma pubblicato dal sito, e non poco, anzi molto imparentato con la l'architettura PC, sia sul fronte CPU che ricorrerebbe a un set d'istruzioni a 64-bit che su quello GPU, basato sulle API "Direct3D 11.x+". Continua dopo la pausa.

La leak è piuttosto dettagliato e scende nei dettagli fino a menzionare una CPU da 8 core da 1,6GHz composta da due moduli, ognuno con 4MB di cache di secondo livello. Ogni core sarebbe capace di gestire istruzioni in modo indipendente dall'altro, un'espediente che esattamente come l'Hyperthreading di Intel contribuisce ad ottimizzare i cicli operativi dando un significativo boost di prestazioni.

Per la GPU si parla invece di 800MHz di clock, 12 shader, e un totale di 768 thread, con prestazioni di picco di 1,2 trilioni di operazioni in virgola mobile al secondo. Il media ottico sarebbe invece un lettore Blu-ray a 6x da 50GB, mentre l'integrazione di Wi-Fi e sensore NUI integrato (Natural User Interface) relativo all'hardware Kinect non sorprendono più di tanto.

Specifiche plausibili? Potrebbero, di sicuro sono più attendibili di altri rumor (o forse è meglio dire presagi) sul brand Xbox di cui abbiamo sentito parlare proprio oggi, ma alla fin fine quello che propone VGleaks è tutto facilmente ricreabile e solo poco distante dalle leak del misterioso "Duragon dev kit" apparso l'estate scorsa.

Via | VGleaks

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: