Final Fantasy Type-0: fan stufi d'aspettare, se lo traducono per conto loro

Problema annoso, quello della localizzazione. Ultima vittima di questo ennesimo processo non consumato è Final Fantasy Type-0, inspiegabilmente rimasto confinato al suolo nipponico, mentre Square Enix si ostina a non tirarne in ballo un possibile espatrio neanche per sbaglio.

«Sapete che c'è?», hanno detto alcuni volenterosi fan, «ce lo traduciamo da soli». Stanchi di attendere un annuncio che non arriva mai (ricordiamo che Final Fantasy Type-0 è uscito in Giappone da più di un anno, su PSP), certi appassionati hanno cominciato a lavorare alacremente sulla traduzione in inglese del gioco - che, ricordiamo anche questo, rientra nel tutt'altro che fortunato progetto Fabula Nova Crystallis.

Dopo l'immancabile salto, riportiamo un assaggio di questo cospicuo impegno assunto dagli impazienti traduttori. Nel video ci viene illustrato come si sostanzierà l'iniziativa, così strenuamente voluta e di cui potremo beneficiare tutti fra non molto. Famitsu premiò il gioco con un 39 su 40, mentre uno dei redattori parlò addirittura di un'esperienza intensa per un Final Fantasy. Forse a breve potremo scoprirlo anche noi.

via | Kotaku

  • shares
  • +1
  • Mail