USA: più giochi e meno paghi l'assicurazione

più giochi, meno paghi di assicurazione

Che qualcosa stava cambiando nel modo di vedere i videogiochi, ce ne eravamo accorti da tempo: ma che addirittura si fosse arrivati, un giorno, a veder offrire sconti sull'assicurazione auto in cambio di un paio di partitine, beh, francamente non potevamo immaginarlo.

L'esperimento, portato avanti dalla Assicurazioni AllState, prende in esame un campione di centomila clienti dello stato americano della Pennsylvania in una fascia di età compresa tra i 50 e i 75 anni, occupandosi quindi di quella nuova fascia di potenziali utenti casual "creata" dal Nintendo Wii.

I videogiochi in questione, sviluppati da Posit Science, serviranno a testare i riflessi in una popolazione dall'età avanzata, contribuendo tramite bonus economici e classifiche interattive a capire quanto possano essere importanti i benefici del videogiocare assiduamente quando cominciamo ad "imbiancare".

Anche se la notizia non tocca direttamente le console che abbiamo in casa o che portiamo nel taschino, fa comunque piacere notare che la stampa generalista, d'ora in avanti, ha un motivo in meno per ringhiare contro il demonio che si cela dietro "la peccaminosa" industria dei videogiochi, non trovate anche voi?

Via | Kotaku

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: