Murdered: Soul Suspect - il video dell'E3 in versione estesa

Gli sviluppatori americani di Airtight Games rievocano lo spirito di Ronan per mostrarci delle nuove scene di gioco tratte dalla demo dell'E3 2013

Il protagonista dell'insolito action poliziesco di Square Enix riprende a infestare le prime pagine dei più importanti siti videoludici internazionali attraverso il filmato in versione estesa della demo portata in quel di Los Angeles dagli sviluppatori americani di Airtight Games per mostrare al pubblico dell'E3 2013 delle scene di gioco inedite di Murdered: Soul Suspect.

Ritornati a casetta dopo la trasferta californiana, gli Airtight riprendono la demo e, filmandola per intero e senza alcuna interruzione per evidenziare ogni singolo aspetto dell'impianto di gioco, ci permettono di scoprire alcuni interessanti dettagli sfuggitici nelle frenetiche giornate dell'E3: con le nuove scene di gameplay confezionate per l'occasione dagli sviluppatori a stelle e strisce, ciò che balza immediatamente all'attenzione dello spettatore è la straordinaria eterogeneità delle azioni che il protagonista sarà in grado di compiere per risolvere gli enigmi che caratterizzeranno l'avventura.

Murdered: Soul Suspect - galleria immagini
Murdered: Soul Suspect - galleria immagini
Murdered: Soul Suspect - galleria immagini

Non potendo adottare un approccio investigatico "classico" per via dello spiacevole contrattempo che fa da sottotraccia alla storia, ossia l'omicidio del protagonista, il detective Ronan O'Connor dovrà perciò ingegnarsi e sfruttare la sua nuova condizione di fantasma per risalire al suo assassino procedendo per tentativi come un bimbo impacciato che, stanco di gattonare sulla moquette, cerca di muovere i suoi primi passi.

Col passare delle ore di gioco, il poltergeist di Ronan sarà così in grado di interagire con l'energia residua dei testimoni fantasma, di insinuarsi nella mente degli interrogati per carpirne i pensieri più reconditi, di scambiare quattro chiacchiere con gli spiriti del Limbo e di spostare gli oggetti della scena del crimine per indirizzare il corso delle indagini dei suoi colleghi "in carne ed ossa" sperando, in questo modo, di aiutarli a capire chi possa mai celarsi dietro alla misteriosa figura dell'assassino.

Piccola curiosità: il creative director Yosuke Shiokawa ha più volte dichiarato di aver tratto ispirazione dal film Die Hard e di essersi chiesto, per dare forma al canovaccio narrativo di Soul Suspect, in che modo si sarebbe mai comportato John McClane/Bruce Willis se fosse morto a metà film e avesse dovuto necessariamente continuare la sua battaglia combattendo come fantasma nella seconda parte della pellicola...!!!

La data di commercializzazione di Murdered: Soul Suspect non è stata ancora annunciata ma, con ogni probabilità, dovrebbe cadere nella prima metà del 2014 su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

Murdered: Soul Suspect - primo video di gioco e nuove info dagli sviluppatori


20 giugno 2013 - A cura di Michele Galluzzi

Murdered: Soul Suspect - galleria immagini

Poco prima della fine dell'E3 2013 di Los Angeles, i colleghi di GamesHQMedia hanno avuto la possibilità di scambiare quattro chiacchiere con Eric Studer, sviluppatore e produttore capo di Airtight Games, per farsi spiegare le caratteristiche principali della trama e del sistema di gioco di Murdered: Soul Suspect attraverso un video con 21 minuti di scene di gameplay assolutamente inedite.

A giudicare dalle parole pronunciate per l'occasione da Studer e dalla "natura" della sessione di gioco immortalata dai suoi ragazzi nel trailer di cui sopra, l'oscura dimensione interattiva tratteggiata dagli Airtight per mettere a frutto l'esperienza maturata in questi anni con Dark Void prima e Quantum Conundrum poi cercherà di proporre delle dinamiche di gameplay "ibride" tra le avventure grafiche e gli action polizieschi "alla L.A. Noire". Grazie alle informazioni supplementari dateci di fresco da Studer riusciamo così a scoprire che le scelte compiute dal giocatore non influenzeranno solo le missioni ma andranno a riverberarsi su tutta la storia, con tutte le conseguenze in termini di rigiocabilità dell'avventura che potete facilmente immaginare.

Protagonista indiscusso della campagna principale sarà Ronan O’Connor, un detective dal carattere spigoloso che, per qualche ragione a noi ignota, verrà ucciso proprio negli istanti immediatamente precedenti all'inizio dell'avventura: al giocatore spetterà così il delicato compito di aiutare lo spirito di Ronan a trovare la pace eterna indagando sul suo stesso delitto attraverso una serie di strumenti che definire "atipici" sarebbe un eufemismo: basta scorrere le scene di gioco mostrateci quest'oggi dagli Airtight per scoprire cosa saremo in grado di fare per "pilotare" le indagini degli altri detective interrogando i fantasmi che hanno assistito al fattaccio, seguendo le tracce paranormali lasciate dal killer e impossessandoci (seppur per brevi istanti) del corpo dei poliziotti per interagire con l'ambientazione o con le autorità inquirenti.

Prima di lasciarvi in compagnia di O'Connor e dei suoi nuovi amici incorporei, vi lasciamo ricordandovi che Murdered: Soul Suspect è previsto in uscita nei primi mesi del 2014 su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

Murdered: Soul Suspect - galleria immagini
Murdered: Soul Suspect - galleria immagini
Murdered: Soul Suspect - galleria immagini

Murdered: Soul Suspect - prime immagini di gioco


9 giugno 2013 - A cura di Michele Galluzzi
Murdered: Soul Suspect - galleria immagini

Approfittando spudoratamente del classico "silenzio mediatico" che precede i giorni immediatamente precedenti all'apertura dell'E3, gli sviluppatori americani di Airtight Games anticipano la famosa manifestazione losangelina per darci in pasto le primissime immagini di gioco di Murdered: Souls Suspect, l'insolito action poliziesco annunciato all'inizio dell'anno con un fantasmagorico video in computer grafica realizzato da Square Enix.

Il titolo, su cui i boss del colosso videoludico del Sol Levante hanno deciso di puntare "fidandosi" dell'esperienza maturata dagli Airtight con i loro lavori pregressi (dal visionario Dark Void al simpatico Quantum Conundrum), tenterà di ritagliarsi uno spazio tutto suo nell'inflazionata dimensione degli action in terza persona attraverso un impianto di gioco quantomai originale e un plot narrativo altrettanto "inconsueto".

Murdered: Soul Suspect - galleria immagini
Murdered: Soul Suspect - galleria immagini
Murdered: Soul Suspect - galleria immagini

Il perno attorno al quale verteranno tutti gli eventi della campagna principale coinciderà con la figura evanescente di Ronan O'Connor, un rude detective che, per qualche ragione a noi ignota, verrà ucciso da un losco figuro. Impossibilitato ad ascendere al cielo rimanendo intrappolato in forma di spettro su questo piano dimensionale, il nostro etereo antieroe dovrà così ingegnarsi per risolvere il caso più importante della sua carriera (ossia quella del suo stesso delitto...!) cercando di svelare il volto del suo assassino.

Non potendo interrogare i testimoni e interagire con i detective che investigano sul suo caso, il povero Ronan dovrà così "giocare a fare il poltergeist" sfruttando i poteri derivanti dalla sua nuova "condizione" per leggere la mente dei suoi colleghi con lo scopo di influenzarne il comportamento. Come illustrato nelle immagini proposteci dagli sviluppatori americani, il singolare canovaccio narrativo steso dal team creativo degli Airtight per dare forma al progetto si rifletterà in una struttura di gioco piuttosto complessa e ricca di "elementi rari": nei panni del detective O'Connor, gli utenti dovranno infatti alternare le sessioni investigative alle scene d'esplorazione e combattimento interagendo con decine di persone in carne ed ossa, di fantasmi benevoli e di demoni senza scrupoli per venire a capo del caso e trovare, si spera, la pace eterna.

La data di commercializzazione di Murdered: Soul Suspect non è stata ancora annunciata ma, comunque, è prevista indicativamente nei primi mesi del 2014 su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

Murdered: Soul Suspect - galleria immagini
Murdered: Soul Suspect - galleria immagini

Murdered: Soul Suspect - nuovo teaser trailer "fantasmagorico"


19 febbraio 2013 - A cura di Michele Galluzzi

L'enigmatico video teaser che vi mostriamo quest'oggi rappresenta la prima "evidenza di reato" che gli utenti più creativi riusciti a scardinare le misure di sicurezza fittizie innalzate da Square Enix a difesa del sito virale di Murdered: Soul Suspect hanno saputo trovare tra le pieghe digitali del portale dedicato a questo intrigante action poliziesco.

L'atipicità dell'iniziativa della multinazionale videoludica giapponese rispecchia il lato misterioso di questa loro nuova proprietà intellettuale basata, per quanto è possibile capire da questo breve filmato in cinematica, sulle indagini compiute da un detective per risolvere il caso più importante e difficile della sua carriera, ossia quello legato al proprio omicidio.

Pur senza svelare alcunché sulle dinamiche di gioco e su tutto ciò che avrà a che fare con l'impostazione "ludica" data all'avventura (sarà uno sparatutto in prima persona simile a The Darkness o un TPS open-world analogo a L.A. Noire?), il teaser datoci in pasto da Square Enix ci permette comunque di inquadrare il protagonista, e il suo assassino incappucciato, in un contesto "fantasmagorico" dove le azioni da intraprendere nelle funzioni di detective saranno quasi sicuramente potenziate dalle capacità paranormali concesse all'investigatore defunto che saremo chiamati a guidare dall'oltretomba. Che allegria!

Le piattaforme su cui prenderà vita (si fa per dire) il progetto di Murdered: Soul Suspect saranno quelle dell'attuale generazione, ossia PC, PS3, X360 e, forse, Wii U. Di conseguenza, la data d'uscita dovrebbe cadere entro e non oltre la fine dell'anno.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: