Final Fantasy XIV, le versioni PC e PlayStation 3 non sono molto differenti

Final Fantasy XIV A Realm RebornQuella di Square Enix su Final Fantasy XIV A Realm Reborn è sicuramente una scommessa: il secondo MMORPG della software house ha già conosciuto una prima deludente versione, ricca di bug e lontanissima dai giochi di ruolo che il team aveva presentato sino a prima dell'uscita. La seconda versione dovrebbe uscire quest'anno - il condizionale è obbligatorio in casi del genere, ma dubitiamo che il rilascio slitterà di nuovo - sia per PlayStation 3 sia per Personal Computer. Ed è proprio della differenza fra l'una e l'altra release che ha parlato Famitsu.La rivista nipponica, da sempre aggiornata su tutti i lavori targati Square ma non solo, ha presentato un'anteprima di Final Fantasy XIV nel suo ultimo numero, mettendo in evidenza che fra le due versioni intercorrono pochissime differenze: certo, il numero dei personaggi mostrati sullo schermo - spiega Famitsu - e il fondale sono piuttosto differenti, ma il gameplay non ne sarà affatto influenzato (non troppo, almeno).

Square Enix riporterà in vita il suo secondo MMORPG con non poche novità - Famitsu, per esempio, si è soffermata sulla presenza di ben tre nuove razze, e cioè sul Miqo'te maschio, l'Highlander e il Roegadyn femmina -; ecco perché le aspettative nei confronti dell'avventura per PlayStation 3 e PC, per quanto la critica internazionale abbia attribuito dei voti al limite della sufficienza qualche anno fa, sono davvero elevate.

Non ci riesce facile azzardare ipotesi dopo il disastro del primo FF XIV, ma, alla luce di video (ma in questa Square è davvero esperta) e screenshot mostrati sinora, sembra che tutto stia procedendo bene. Incrociamo le dita!

Via | Gematsu

  • shares
  • +1
  • Mail