PlayStation 4: prezzo dei giochi variabile, settore mobile importante ma non troppo

PlayStation 4 giochi

Nonostante Microsoft abbia intenzione di annunciare Xbox 720 ad aprile, è PlayStation 4 la console next gen che continua a far parlare di sé: pur non avendo rivelato moltissimo – o meglio: niente di così tanto differente dai rumor precedenti al 20 febbraio 2013 – Sony è riuscita a catalizzare tanta attenzione sulla sua piattaforma. Ne è convinto Jack Tretton, presidente della sezione americana della compagnia, che ha voluto aggiungere ulteriori dettagli sui giochi che i consumatori potranno acquistare.Le dichiarazioni di Tretton sono molto positive, e vanno ad aggiungersi, tra l’altro, a quelle che hanno smentito il rilascio di una PlayStation 4 anti-usato: il presidente di Sony Computer Entertainment America ha spiegato che i consumatori potranno acquistare giochi sia a 99 centesimi sia a prezzi più alti (altissimi, a dire il vero): il range è molto ampio ed è stato studiato proprio “tenendo presente i consumatori e gli sviluppatori” e l’importanza che il test ha per i primi; in altri termini, sarà ordinario sborsare prima pochi quattrini per provare il gioco e poi tutta la somma per acquistarlo.

Sempre a proposito dei giochi, Tretton ha chiarito che il settore mobile è sì importante ma altresì insoddisfacente per l’utenza (e non solo per gli hardcore gamer):

"Penso che le persone saranno disposte a pagare se riescono ad intravedere il valore che c'è dietro. Il luogo per i veri giocatori rimane nell'ambito delle console".

Non possiamo che essere d’accordo (anche se alcuni giochini per smartphone e tablet – pensate ad Angry Birds – sono davvero interessanti).

Tutti gli altri dettagli – ha concluso Tretton – saranno comunicati in appositi eventi. PlayStation 4 è partita col piede giusto: speriamo si continui sempre così.

Via | Cnbc

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: