PlayStation 3: disponibile il firmware 3.56 antipirateria

Dopo aver giocato di rimessa in queste convulse settimane dominate dalla notizia della scoperta delle private key di PS3 e dalla conseguente ondata di programmi homebrew in grado (tra le altre cose) di aggirare le protezioni anticopia della console, Sony ha finalmente deciso di uscire allo scoperto e di pareggiare i conti con gli hacker


Dopo aver giocato di rimessa in queste convulse settimane dominate dalla notizia della scoperta delle private key di PS3 e dalla conseguente ondata di programmi homebrew in grado (tra le altre cose) di aggirare le protezioni anticopia della console, Sony ha finalmente deciso di uscire allo scoperto e di pareggiare i conti con gli hacker rendendo disponibile il firmware 3.56.

Come descritto nel sito ufficiale di PlayStation, tra le funzioni principali di questo aggiornamento, assolutamente necessario per giocare online e collegarsi al PSN, c’è solamente quella di aggiungere una patch di sicurezza in grado di disabilitare l’installazione e l’esecuzione di custom firmware e di software “esotico”, non proveniente cioè dai server Sony.

Inutile aggiungere come i principali pirati della scena underground si siano già attivati per tentare di aggirare anche stavolta le misure di sicurezza approntate dalla multinazionale nipponica. Ma questa, come recita il finale de “La Storia Infinita”, è un’altra storia

Ti potrebbe interessare
Dust 514 incontra EVE Online: nuovo trailer in cinematica
First Person Shooter MMO Ps3

Dust 514 incontra EVE Online: nuovo trailer in cinematica

Conclusosi giusto ieri a Reykjavík (capitale dell’Islanda), il Fanfest 2011 ha regalato agli amanti di EVE Online un delizioso trailer in cinematica confezionato dagli sviluppatori di CCP Games per illustrare artisticamente i forti punti di contatto tra l’universo fantascientifico di questo famoso gioco di ruolo online e quello del loro prossimo progetto, lo sparatutto futuristico

Sony non vuole forzare Move dove non è necessario
Hardware Ps3

Sony non vuole forzare Move dove non è necessario

Sony non vuole forzare la presenza del supporto a Move nei giochi dove questo non sarà necessario: a rivelarlo è stato il creatore di EyeToy Richard Marks ai microfoni di CVG durante l’E3 appena conclusosi.Riferendosi alla possibilità di vedere Move in ogni gioco, Marks si è pronunciato in questo modo: “Non voglio che succeda. Amo

Rockstar Games a lavoro su Wii e DS
Varie

Rockstar Games a lavoro su Wii e DS

A quanto pare in Rockstar Games non intendono assolutamente sedersi sugli allori, nonostante l’ottimo successo già riscosso dal loro Red Dead Redemption. Sembra infatti che la compagnia sia in cerca di personale in vista di progetti su Wii e DS. Nello specifico, le figure richieste sono un physics programmer per un gioco su PS3, Xbox

God of War: Ghost of Sparta annunciato per PSP
Action Screenshot

God of War: Ghost of Sparta annunciato per PSP

Con un bel po’ di sorpresa, Sony ha annunciato dalle pagine del PlayStation.Blog il nuovo gioco God of War: Ghost of Sparta, in arrivo entro fine 2010 su PSP, dove dunque torna Kratos a circa due anni di distanza da God of War: Chains of Olympus.Al lavoro su Ghost of Sparta proprio la stessa squadra