PSP2: le caratteristiche hardware ufficiali

Dopo presentazione e prime immagini, ecco arrivare da Sony l’elenco ufficiale delle specifiche hardware della nuovissima PSP2: CPU: ARM CortexTM-A9 core (4 core) GPU: SGX543MP4+ Dimensioni: circa 182.0 x 18.6 x 83.5mm (larghezza x altezza x profondita) Schermo: 5 pollici (16:9), 960 x 544, circa 16 milioni di colori, OLED Touch screen: Multi-touch capacitivo Touch


Dopo presentazione e prime immagini, ecco arrivare da Sony l’elenco ufficiale delle specifiche hardware della nuovissima PSP2:

  • CPU: ARM CortexTM-A9 core (4 core)
  • GPU: SGX543MP4+
  • Dimensioni: circa 182.0 x 18.6 x 83.5mm (larghezza x altezza x profondita)
  • Schermo: 5 pollici (16:9), 960 x 544, circa 16 milioni di colori, OLED
  • Touch screen: Multi-touch capacitivo
  • Touch pad posteriore: Multi-touch pad capacitivo
  • Fotocamera frontale e posteriore (non vengono specificati i megapixel, NdR)
  • Sonoro: altoparlanti stereo e microfono incorporati
  • Sensori: sistema di sensori di movimento SixAxis con giroscopio e accelerometro a tre assi
  • Bussola elettronica a tre assi
  • Localizzazione: GPS, Wi-Fi location service
  • Tasti e interruttori: tasto PS, tasto di accensione, croce direzionale, pulsanti d’azione (triangolo, cerchio, croce, quadrato), pulsanti dorsali R e L, stick analogici destro e sinistro, START e SELECT, Volume +/-
  • Comunicazione Wireless
  • Connettività alla rete mobile 3G
  • WiFi: IEEE 802.11b/g/n (n = 1×1) Infrastructure mode/Ad-hoc mode
  • Bluetooth: 2.1+EDR ?A2DP/AVRCP/HSP

Ricordiamo che PSP2 arriverà nei negozi a fine 2011, a un prezzo ancora da stabilire (qualcuno, viste le caratteristiche hardware, si sta già preoccupando).

Ti potrebbe interessare
Resident Evil 5 sarà l’ultimo nel suo genere?
Action Ps3 Survival Horror

Resident Evil 5 sarà l’ultimo nel suo genere?

Ebbene sì, salvo che il produttore del gioco, Jun Takeuchi, non ci abbia preso tutti sonoramente in giro, Resident Evil 5 dovrebbe rappresentare il punto di arrivo di questa nuova strada intrapresa dalla serie. Comprendo alla perfezione la “tragica” ambiguità del titolo, ma tale introduzione risulta indispensabile alla luce della portata di questa notizia. Un