Hysteria Project 2 su iPhone a partire dal 27 Gennaio

Oramai la scena indipendente rappresenta una compagine talmente consolidata da non permetterci sempre di glissare così impunemente. Seguire tutto non è facile, ma spesso emerge qualcosa che davvero ci colpisce. E’ questo il caso di Hysteria Project 2, seguito del primo episodio (da poco diventato gratuito) uscito nel 2009 e sviluppato da BulkyPix. Questo seguito

Oramai la scena indipendente rappresenta una compagine talmente consolidata da non permetterci sempre di glissare così impunemente. Seguire tutto non è facile, ma spesso emerge qualcosa che davvero ci colpisce. E’ questo il caso di Hysteria Project 2, seguito del primo episodio (da poco diventato gratuito) uscito nel 2009 e sviluppato da BulkyPix. Questo seguito approderà dopodomani sull’App Store, ossia giorno 27 Gennaio.

Il titolo in questione rappresenta, a conti fatti, un’avventura che si pone a meta strada tra cinema e videogioco. Potremmo definirlo un vero e proprio “film interattivo”, chiaramente con tutti i dovuti distinguo del caso. Tale definizione, in Hysteria Project 2, sembra si concretizzerà in alcune semplici meccaniche, che consteranno essenzialmente di due momenti.

Come potete notare grazie al filmato posto in apertura, il sistema di gioco ci permetterà di sbirciare oppure approfondire ciò a cui stiamo assistendo, entrando nel vivo dell’azione. E’ chiaro che per comprendere quale sia il grado di libertà in tal senso, bisognerà avere il gioco tra le mani – dato che, a parte tutto, questo progetto mutua molto dalle classiche avventure grafiche. Tuttavia ci sembra un esperimento piuttosto interessante, non unico e totalmente innovativo nel suo genere, ma comunque degno di nota.

via | BulkyPix

Ti potrebbe interessare
Remember Me: nuovi artwork sulle ambientazioni
Action Pc Ps3

Remember Me: nuovi artwork sulle ambientazioni

In occasione del lancio di un concorso sulle pagine del profilo Facebook ufficiale di Remember Me, gli sviluppatori francesi degli studi Dontnod stuzzicano la fantasia degli appassionati di action futuristici pubblicando una serie di bozzetti preparatori e di artwork amatoriali dedicati al loro atteso progetto conosciuto fino all’anno scorso con il nome in codice di “Adrift”.

Square Enix punta ai reboot dei vecchi marchi
Curiosità Mercato

Square Enix punta ai reboot dei vecchi marchi

A quanto pare Square Enix sarebbe interessata a incrementare il valore delle proprietà intellettuali del suo catalogo. Il discorso è uscito fuori durante una recente presentazione agli investitori dei titoli del publisher.Per cercare di raggiungere questo difficile obiettivo, Square Enix ha intenzione di affidarsi a diversi reboot. Fra gli esempi portati dalla casa spiccano Lara

DragonBall Z anche sulla nextgen
Brevi Picchiaduro Ps3

DragonBall Z anche sulla nextgen

Dragon Ball Z, dopo le sue innumerevoli incarnazioni su qualsiasi piattaforma esistente, non poteva non arrivare anche su Xbox 360 e PlayStation 3. Dragon Ball Z Burst Limit, ennesimo picchiaduro ad incontri, è stato annunciato da Namco-Bandai con una data di uscita, piuttosto generica, entro il 2008. Il gioco offrirà la solita pletoria di personaggi