Diablo III: Battle.net e PSN verranno mantenuti separati, niente cross-play tra console e PC

Diablo IIILe versioni console di Diablo III non godranno di nessuna funzionalità di cross-play con la folta base di giocatori presenti sulla rete Battle.net della versione PC. Eresia? Stupore? Sopruso? A dire la verità è qualcosa a cui siamo abituati da tempo e per tanto non c'è da stupirsi più di tanto se Blizzard abbia deciso di tenere i due mondi ben separati.

La conferma è arrivata direttamente dalla casa, che tramite il suo community manager Vaeflare ha dichiarato sui forum Blizzard che "anche se pensiamo che giocare in cross-platform sia notevole, al momento non abbiamo piani per permettere una connessione tra PlayStation Network e Battle.net". Continua dopo la pausa.

Personaggi e account rimarranno sigillati tra i due network dunque, ma ci sarà ben poco di cui gridare allo scandalo visto che le due versioni avranno differenze di approccio ai controlli molto pronunciate, e il gap risultante porterebbe più effetti negativi che positivi.

Come abbiamo già avuto modo di menzionare pochi giorni fa, l'interfaccia di Diablo III su console verrà rimaneggiata per facilitare l'input via controller. Vaeflare ha precisato inoltre che mouse e tastiere USB non solo non saranno necessari, ma non saranno neanche supportati.

Le variazioni sull'interfaccia rimarranno però confinate alle versioni consolare, visto che non c'è alcuna intenzione per ora di portare il supporto ai controller analogici sulla versione PC. Le versioni PlayStation 3 e PlayStation 4 di Diablo III -- di cui abbiamo visto le prime immagini pochi giorni fa -- non hanno ancora una data d'uscita ufficiale, ma ci aspettiamo qualcosa in tempo per le vacanze natalizie del 2013, e cioè a circa un anno e mezzo di distanza dal controverso debutto su PC.

Via | VG247 | Blizzard

  • shares
  • Mail