Marvel Vs. Capcom 3 punirà i giocatori scorretti

Secondo quanto riportato da GamesRadar, Marvel Vs. Capcom 3 utilizzerà un sistema piuttosto interessante per punire i rage quitter, i lottatori scorretti che si disconnettono poco prima di essere sconfitti. In sostanza il gioco registrerà la percentuale di incontri conclusi con una disconnessione e, superata una certa soglia, sposterà i furbetti di turno in un


Secondo quanto riportato da GamesRadar, Marvel Vs. Capcom 3 utilizzerà un sistema piuttosto interessante per punire i rage quitter, i lottatori scorretti che si disconnettono poco prima di essere sconfitti.

In sostanza il gioco registrerà la percentuale di incontri conclusi con una disconnessione e, superata una certa soglia, sposterà i furbetti di turno in un blocco apposito popolato unicamente da giocatori della stessa specie.

In questo modo chi vorrà giocare onestamente incontrerà solo avversari leali, mentre i rage quitter avranno un matchmaking dedicato che renderà la loro vita un vero inferno. Secondo quanto riportato dai ragazzi di Shoryuken, lo stesso sistema sarebbe già stato usato con successo in Tatsunoko Vs. Capcom.

Ti potrebbe interessare
Microsoft: Shadow Complex sarà uno dei più grandi giochi di sempre, Marvel Vs. Capcom sarà straordinario
Action Picchiaduro Video e Trailer

Microsoft: Shadow Complex sarà uno dei più grandi giochi di sempre, Marvel Vs. Capcom sarà straordinario

Marc Whitten, general manager di Xbox Live, parla delle nuove uscite su Xbox Live Arcade ponendo l’accendo su Shadow Complex, gioco d’azione a scorrimento laterale di Epic Games presentato brevemente alla conferenza Microsoft dell’E3 2009 e in uscita entro l’estate. «Shadow Complex sarà uno dei più grandi giochi di sempre. E non parlo di dimensioni

Super Smash Bros. Brawl batte Bad Company in UK
Action Guida Picchiaduro

Super Smash Bros. Brawl batte Bad Company in UK

Super Smash Bros Brawl è stato il gioco più venduto nel Regno Unito, uno dei punti di riferimento del mercato europeo, nella settimana conclusasi il 28 giugno, battendo Battlefield: Bad Company, entrambi nella settimana di debutto. Secondo i dati forniti da Chart-Track, quest’anno si tratta del quarto titolo Nintendo a guadagnare la prima posizione della