Minecraft entra in fase Beta e sale di prezzo

Il famoso gioco indipendente per PC Minecraft entrerà in fase beta e aumenterà di prezzo a partire dal prossimo 20 dicembre. L’attuale prezzo di 10€ arriverà quindi a 14,95€. Ad annunciarlo è lo sviluppatore Marcus “Notch” Persson:«Con la beta aumenteremo gli sforzi sulla creazione di contenuti e sull’ottimizzazione del gioco, e cominceremo a offrire supporto

Il famoso gioco indipendente per PC Minecraft entrerà in fase beta e aumenterà di prezzo a partire dal prossimo 20 dicembre. L’attuale prezzo di 10€ arriverà quindi a 14,95€. Ad annunciarlo è lo sviluppatore Marcus “Notch” Persson:

«Con la beta aumenteremo gli sforzi sulla creazione di contenuti e sull’ottimizzazione del gioco, e cominceremo a offrire supporto al modding con una API stabile. Ci piacerebbe ricevere più feedback possibile dai tanti modder la fuori. Aggiungeremo anche una sorta di narrazione non invasiva che aiuterà durante le prime fasi di gioco e fornirà una sorta di obiettivo a lunga distanza»

Marcia indietro sull’antica promessa che tutti gli aggiornamenti e i contenuti aggiuntivi futuri sarebbero rimasti gratis: di fatto, lo rimarranno solo per chi ha acquistato il gioco prima del 20 dicembre. Una volta che Minecraft entrerà in fase beta, chi lo acquisterà non avrà più diritto a questi aggiornamenti gratuiti.

Per chi non lo sapesse, Minecraft è una sorta di gioco sandbox nel quale il giocatore può costruire qualsiasi tipo di struttura (talvolta ritrovandosi a dover combattere mostri). Dal sito ufficiale è anche possibile giocare la versione gratuita Minecraft Classic sia in single che in multiplayer. Aggiornamento: per far capire meglio di che gioco si tratta, vi proponiamo un trailer creato da un fan, dopo la pausa.

Ti potrebbe interessare
Cry Engine 3 pronto per la prossima generazione, secondo Crytek
Mercato

Cry Engine 3 pronto per la prossima generazione, secondo Crytek

Il CEO di Crytek, Cevat Yerli, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni riguardo al futuro sviluppo su console e il motore di cui è proprietaria la sua compagnia, il Cry Engine 3.Secondo Yerli, il Cry Engine 3 servirà da “ponte” tra la generazione attuale e la successiva, sostenendo che è meglio abituarsi fin da subito in

Mortal Kombat Armageddon
Screenshot Sport

Mortal Kombat Armageddon

Arrivano le prime immagini di Mortal Kombat Armageddon in veste Wii, sempre dalla Midway, attivissima in questi ultimi giorni. Il gioco ha l’interessante caratteristica di lasciare la scelta tra il controller che si preferisce: il Wiimote o il pad del GameCube. Con il primo, tuttavia, saranno attivabili particolari mosse, altrimenti non accessibili. A parte questo,