Ubisoft è in procinto di apportare dei tagli al personale di Reflections

Ecco un’altra triste pagina che evidenzia quale sia lo stato in cui versa il settore videoludico. Pare che anche Ubisoft stia seriamente considerando di “lasciarsi sfuggire” qualche taglio di personale, prendendo di mira la sezione Reflections, cioè coloro che attualmente stanno lavorando a Driver: San Francisco.Nel mezzo troviamo anche gente che lavora presso quello studio


Ecco un’altra triste pagina che evidenzia quale sia lo stato in cui versa il settore videoludico. Pare che anche Ubisoft stia seriamente considerando di “lasciarsi sfuggire” qualche taglio di personale, prendendo di mira la sezione Reflections, cioè coloro che attualmente stanno lavorando a Driver: San Francisco.

Nel mezzo troviamo anche gente che lavora presso quello studio da circa dieci anni, per un totale di 19 posti di lavoro. Come si è premurato di osservare un rappresentante della compagnia canadese, si tratta di una misura volta alla riorganizzazione dello studio stesso. Ad essere in esubero, ci dicono, non sono le persone, quanto le figure lavorative in sé per sé (che a noi sembra sostanzialmente un modo un po’ meno “brusco” di dire che non si tratta di una “questione personale”).

Sta di fatto che i diretti interessati verranno interpellati a riguardo. Tuttavia nello sviluppo di Driver: San Francisco è già subentrata Ubisoft Montreal, al momento al solo scopo di dar manforte per i lavori.

via | Develop

Ti potrebbe interessare
Gamertag anche su PlayStation 3?
Brevi Ps3 Varie

Gamertag anche su PlayStation 3?

In una demo giocabile di Unreal Tournament III mostrata all’Interactive Festival, alcuni addetti ai lavori hanno attirato l’attenzione della stampa su una piccola scritta scovata nei menu di gioco: “Gamercard”. Subito sono partite le prime, ovvie speculazioni secondo le quali questa fantomatica Gamercard sarebbe l’omologo delle famose Gamertag di Xbox 360, ovvero sia schede che

Valve ancora sotto il mirino degli hacker
Brevi Pc Varie

Valve ancora sotto il mirino degli hacker

Da un forum di propaganda anti Steam trapela che un hacker starebbe minacciando Valve, intimandola ad accordarsi con lui in una qualche trattativa, pena la distribuzione pubblica dei numeri di carte di credito degli utenti. Già in passato Valve ha avuto problemi enormi con gli hacker, che avevano rubato il codice beta di Half Life