Lottatore della UFC rischia licenziamento per i diritti sui videogiochi


La Ultimate Fighting Championship, famosa federazione di arti marziali miste, ha minacciato di licenziare il lottatore Jon Fitch a causa di un suo rifiuto nel firmare un contratto relativo all'omonima serie di videogiochi.

Nel contratto, Fitch acconsentiva a cedere i diritti a vita per poterlo inserire in qualsiasi videogioco ufficiale UFC.

Il lottatore ha dichiarato che doveva essere pazzo per firmare una cessione a vita dei diritti sul suo nome, salvo poi cedere e trovarsi costretto a firmare per non venir cacciato.

Sembra inoltre che Fitch non sia il solo ad aver subito questo trattamento, altri combattenti hanno perso il posto per lo stesso motivo.

via | SI.com

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: