Il padre di Zelda non è ancora pienamente soddisfatto

eiji_aonumaEiji Aonuma, direttore della celeberrima serie di The Legend of Zelda, ha espresso il suo parziale disappunto circa i consensi riscossi sino ad ora dai suoi lavori, e con particolare riferimento ad Ocarina of Time ha affermato quanto segue:

Sono contento che un titolo su cui ho lavorato qualche tempo fa rimanga tutt'ora molto lodato, ma ciò mostra anche come nessuno dei successivi giochi nell'ambito della serie sia riuscito a superarlo. A titolo di uno che sta ancora lavorando su questa serie, personalmente ho dei sentimenti contrastanti a riguardo. Dato che non sono ancora riuscito a superarlo, non posso smettere adesso. Sorprendentemente, questa semplice motivazione potrebbe essere l'unica ragione affinché io continui a lavorare sulla serie di Zelda.

Aggiungere altro a queste encomiabili dichiarazioni sarebbe superfluo. Da notare però, come il vecchio Eiji non abbia neanche lontanamente menzionato i "particolarissimi" fan, assumendosi ogni responsabilità circa il presunto risultato mancato.

Questo non perché sia esente da "colpe" (poiché figura di spicco dietro al progetto, è inevitabile), bensì perché non bisogna dimenticare che dopo l'epocale Ocarina of Time sono succeduti titoli come Majora's Mask e The Wind Waker. Che piaccia o meno, esiste qualcuno che ha apprezzato questi due giochi almeno tanto quanto il primo. Fossero tutti così i "flop"!

via | GoNintendo

  • shares
  • Mail
59 commenti Aggiorna
Ordina: