Ken Levine: bisogna spingere di più sul mercato PC



Il direttore creativo di 2K Boston Ken Levine ha lanciato un chiaro monito ai suoi colleghi, nonché all'industria tutta: spingere maggiormente sul mercato PC. Queste sono alcune delle sue considerazioni a riguardo:

Desidero che l'industria possa trovare una strada per rendere il videogiocare su PC largamente più di successo. Esistono parecchie sfide cui questo fenomeno deve far fronte - come le complicazioni derivanti dalle specifiche tecniche - per le quali la gente guarda i giochi su PC e dice "Di cosa state parlando?". E' un peccato perché, in qualità di giocatore, non mi sono mai sentito più a mio agio dinanzi al mio monitor come con un mouse e una tastiera.

Affermazioni condivisibili tutto sommato, che toccano un punto focale del settore, relativo ad un altro fenomeno: ossia quello delle conversioni. Finché il sistema di riferimento per lo sviluppo di un titolo rimarrà una console (qualunque essa sia) non potremo aspettarci molto in questo senso.

Partire da un sistema potenzialmente più obsoleto rispetto ad un PC, rende quest'ultimo "inadatto" ad un serio avanzamento degno di tale nome. Questo perché le specifiche tecniche di tale piattaforma possono essere aggiornate con frequenza rispetto alla "rigidità strutturale" di una qualsiasi console in commercio. E con ciò non mi pare di scoprire l'acqua calda.

via | StrategyInformer

  • shares
  • Mail
74 commenti Aggiorna
Ordina: