Kinect in Europa il 10 novembre

È il 10 novembre la data scelta da Microsoft per far arrivare Kinect nei negozi del vecchio continente, a distanza di sei giorni dall’arrivo negli Stati Uniti fissato per il giorno 4 dello stesso mese.Un mercoledì da segnare sul calendario quindi per tutti i possessori di Xbox 360, o almeno per chi intende fare suo

È il 10 novembre la data scelta da Microsoft per far arrivare Kinect nei negozi del vecchio continente, a distanza di sei giorni dall’arrivo negli Stati Uniti fissato per il giorno 4 dello stesso mese.

Un mercoledì da segnare sul calendario quindi per tutti i possessori di Xbox 360, o almeno per chi intende fare suo Kinect senza aspettare un secondo in più dopo il suo approdo sul mercato: intanto, per oggi alla Gamescom di Colonia è prevista anche la conferenza Microsoft, per cui aspettiamoci ulteriori novità sia sulla nuova periferica che in generale sul mondo Xbox.

Via | VG247

Ti potrebbe interessare
L.A. Noire selezionato per il Tribeca Film Festival
Action Curiosità Ps3

L.A. Noire selezionato per il Tribeca Film Festival

Rockstar Games ha annunciato che L.A. Noire è stato onorato dalla Official Selection per l’edizione 2011 del Tribeca Film Festival, rassegna cinematografica tra i quali fondatori c’è anche l’attore Robert De Niro. Si tratta della prima volta che un gioco viene scelto per far parte del festival e per questo sarà sicuramente un grande onore

Splatterhouse: nuove immagini sanguinolente
Action Ps3 Screenshot

Splatterhouse: nuove immagini sanguinolente

Nell’attesa che Splatterhouse prenda la strada del nostro commerciante di fiducia, ci gustiamo una nuova serie di sanguinolente immagini di gioco con la benedizione dei ragazzi di Namco Bandai.Fortemente ispirato all’acion omonimo che alla fine degli anni ’80 ha estasiato i frequentatori abituali di sale giochi, Splatterhouse alterna ambienti tridimensionali pieni zeppi di nemici da

Gay.com vs GamesRadar.com
Brevi

Gay.com vs GamesRadar.com

E’ a causa di questo articolo dal titolo “Are the gay” che Games Radar ha attirato su di se le critiche del sito Gay.com, e più precisamente del news editor Hassan Mirza, intervistato da Gamesindustry. Nell’articolo si fantastica un po’ balzanamente su potenziali fattori che potrebbero concorrere a far etichettare come “gay” cinque personaggi dei