Two Worlds II: nuove informazioni su longevità e modalità multigiocatore

Ai microfoni di GamerZines, Jake DiGennaro di TopWare Interactive ha svelato alcune interessantissime caratteristiche di Two Worlds II, partendo dalla longevità media fino ad arrivare all’inedita modalità multigiocatore: “Per completare la campagna principale di Two Worlds II ci vorranno almeno 25 ore, più altre 15-20 ore che serviranno per esplorare il mondo di gioco nella


Ai microfoni di GamerZines, Jake DiGennaro di TopWare Interactive ha svelato alcune interessantissime caratteristiche di Two Worlds II, partendo dalla longevità media fino ad arrivare all’inedita modalità multigiocatore:

“Per completare la campagna principale di Two Worlds II ci vorranno almeno 25 ore, più altre 15-20 ore che serviranno per esplorare il mondo di gioco nella sua interezza e per portare a termine tutte le missioni secondarie. Oltre a questo, però, non dimenticatevi che c’è anche una campagna cooperativa completamente slegata dalla storia in singolo, così come la modalità PvP competitiva e l’attesa ‘Village Mode’, che vi terrà impegnati per molto tempo dopo la conclusione della storia principale.”

A tal proposito, vi ricordiamo che la “modalità Villaggio” permette ad ogni giocatore di gestire un insediamento urbano in ogni suo aspetto (dalle risorse da acquistare alle tasse, dal cibo da dare ai paesani al numero di guardie da assoldare e/o da addestrare). Two Worlds II è sviluppato da Reality Pump e verrà commercializzato il prossimo 17 settembre su PC, Mac OS, PS3 ed X360.

Two Worlds II: galleria immagini

Two Worlds II: galleria immagini
Two Worlds II: galleria immagini
Two Worlds II: galleria immagini
Two Worlds II: galleria immagini

I Video di Gamesblog

Red Dead Redemption Undead Nightmare “Weapons” Official Trailer

Ti potrebbe interessare
Prossima console Nintendo meno rivoluzionaria del Wii
Senza categoria

Prossima console Nintendo meno rivoluzionaria del Wii

Ci si chiede spesso quali innovazioni potrebbe portare la prossima console Nintendo per riuscire a superare il Nintendo Wii. La risposta ce l’ha data direttamente Satoru Iwata, presidente di Nintendo, in un’intervista rilasciata a Forbes. Questa volta abbiamo avuto successo con un rivoluzionario sistema di controllo, sarà lo stesso per la prossima generazione? Non lo