Nintendo 3DS: e videochiamare in 3D potrebbe non essere mai stato così bello

Inutile negarlo, la cosa più interessante di questo E3 per noi è stata indubbiamente il 3DS di Nintendo. Allo stato attuale sappiamo poco o nulla riguardo il suo funzionamento, i suoi titoli, le sue potenzialità, eppure ci affascina (nonostante il sottoscritto non sia così preso da questa moda del 3D). Ora Satoru Iwata ci spiega


Inutile negarlo, la cosa più interessante di questo E3 per noi è stata indubbiamente il 3DS di Nintendo. Allo stato attuale sappiamo poco o nulla riguardo il suo funzionamento, i suoi titoli, le sue potenzialità, eppure ci affascina (nonostante il sottoscritto non sia così preso da questa moda del 3D). Ora Satoru Iwata ci spiega cos’altro sarebbe in grado di fare il loro nuovo aggeggino.

Parlando a livello tecnologico, sono svariate le possibilità che si presentano con il 3DS, come, per esempio, una videochat in 3D.

Già mmaginiamo le grida di coloro che staranno inveendo testimoniando come tanti registi, parecchi anni fa, abbiano pensato con largo anticipo ad una cosa simile. Eppure non stiamo parlando di un film di fantascienza, ma di pura realtà. Certo, allo stato potenziale per ora, visto che saranno parecchie le cose da chiarire qualora si consolidasse tale ipotesi.

Per esempio: Nintendo prevederà uno sconto per l’acquisto di due 3DS, visto che per comunicare attraverso una videochiamata in 3D serviranno presumibilmente due di questi dispositivi? Scherzi a parte, vi terremo aggiornati sulla vicenda.

via | Kotaku

I Video di Gamesblog

Darksiders III | trailer di presentazione

Ti potrebbe interessare
Afterfall: Insanity – nuove immagini di gioco
Pc Ps3 Screenshot

Afterfall: Insanity – nuove immagini di gioco

A due mesi circa di distanza dall’annuncio ufficiale di Afterfall: Insanity, la casa di sviluppo tedesca The Games Company torna ad occuparsi del suo intrigante survival horror pubblicando una nuova serie di immagini di gioco. Dal punto di vista squisitamente narrativo, Insanity trae spunto dai capolavori videoludici e letterari del passato proponendoci un action ambientato