I Level-5 (Ni No Kuni) al lavoro su PlayStation 4

I talentuosi sviluppatori di Ni No Kuni stanno lavorando a un progetto segreto per la nuova console Sony

I Level-5, team di sviluppo nipponico responsabile - fra gli altri - di averci regalato il piccolo capolavoro Ni No Kuni, stanno lavorando su un misterioso progetto per PlayStation 4. A confermarlo è arrivato direttamente il boss dello studio, Akihiro Hino, che ai microfoni di Nikkei Trendy (via Gematsu) ha dichiarato:

«Il nostro nuovo gioco sarà su PlayStation 4, ma attualmente è ancora in fase di pianificazione. Il team potrà annunciare presto il nuovo titolo. [...] PlayStation 4 è un hardware di nuova generazione ma con la rete in una posizione di primaria importanza, quindi più che di performance grafica e specifiche, dobbiamo pensare alla comunicazione»

Oltre a questo, Hino ha commentato il taglio di prezzo giapponese per PlayStation Vita, definendolo un'ottima mossa da parte di Sony e aggiungendo che in ogni caso la console portatile ha bisogno di "titoli più strategici" per interessare i consumatori.

Nella nostra recensione di Ni No Kuni, Michele Galluzzi aveva commentato: «Dietro all’apparente “leggerezza” dei tratti che colorano la variopinta dimensione videoludica di Ni No Kuni si cela infatti un capolavoro a tutto tondo che prende il meglio della tradizione nipponica, improntata sull’espressività narrativa e sulla profondità emozionale dei personaggi a schermo, per incontrare l’imprescindibile esigenza di libertà d’esplorazione e di “dinamismo” nelle fasi di combattimento manifestata in questi anni dagli appassionati di giochi di ruolo del Vecchio e del Nuovo Continente. Per la solidità della storia, per la passione dimostrata dai Level-5 nello svolgere il delicato lavoro di conversione e di “ampliamento” del capitolo originario per Nintendo DS, per la bontà delle dinamiche di gioco e per lo straordinario trasporto garantito lungo tutta l’avventura, quindi, non possiamo che chiudere questa recensione indicando Ni No Kuni: La Minaccia della Strega Cinerea come uno dei migliori videogiochi della ludoteca di PlayStation 3, oltreché dell’intera produzione ruolistica di questa generazione di console.»

  • shares
  • Mail