Metro: Last Light - prima video-guida alla sopravvivenza e nuove immagini

Mutanti, postcomunisti e neonazisti si scontrano in foto e in video

Metro: Last Light - galleria immagini

Dopo aver confermato la presenza della modalità Ranger come bonus per il preordine di Metro: Last Light, gli sviluppatori russi di 4A Games aprono nuovamente i cancelli dell'Inferno post-atomico della metropolitana di Mosca per offrirci delle immagini di gioco inedite accompagnate dalla prima parte di una video-guida alla sopravvivenza.

Utile come un secchio d'acqua gelata nel bel mezzo del Sahara, il filmato mostratoci dagli autori di questa iconica saga sparatutto a tinte oscure ci prepara all'orrore che saremo costretti a vivere e ci mette in guardia sulle minacce che incontreremo esplorando i "tre regni" del gioco, ossia la rete della Metro, la superficie nuclearizzata e il dedalo di cunicoli naturali e artificiali che connettono la metropolitana al mondo esterno dominato dai mutanti e dalla devastazione più totale.


Sia dal punto di vista narrativo che delle meccaniche di gioco spicciole, l'istinto di sopravvivenza sarà il motore che ci spingerà a compiere le missioni suicide affidate dai Ranger ad Artyom e Khan per tenere lontani i mutanti dalle zone abitate e, soprattutto, per disinnescare la bomba ad orologeria rappresentata dalla minaccia di una imminente e catastrofica "guerra civile" tra i postcomunisti e i neonazisti.

Nella speranza che tutte le promesse fatte in questi mesi dai 4A Games trovino conferma nel titolo finale, vi lasciamo ricordandovi che l'uscita di Metro: Last Light è prevista per il 17 maggio su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

  • shares
  • Mail