Australia: protesta degli zombie per sostenere i videogiochi “violenti”

Per manifestare tutta la loro contrarietà alla rigorosissima linea adottata dall’ente governativo australiano OFLC (omologo del nostro PEGI) nel classificare i cosiddetti “videogiochi violenti”, diverse centinaia di videogiocatori hanno deciso di inscenare una protesta che ha dell’incredibile: hanno infatti indossato abiti e maschere da zombie, si sono lanciati vicendevolmente addosso qualche simpaticissima secchiata di sangue


Per manifestare tutta la loro contrarietà alla rigorosissima linea adottata dall’ente governativo australiano OFLC (omologo del nostro PEGI) nel classificare i cosiddetti “videogiochi violenti”, diverse centinaia di videogiocatori hanno deciso di inscenare una protesta che ha dell’incredibile: hanno infatti indossato abiti e maschere da zombie, si sono lanciati vicendevolmente addosso qualche simpaticissima secchiata di sangue finto e sono scesi per le strade di Sydney tra lo sbigottimento dei passanti e le feroci occhiate dei tutori dell’ordine, certamente poco preparati ad affrontare una vera e propria ondata di non-morti famelici di cervello umano diritti negati.

L’oggetto del contendere è tristemete noto e riguarda i criteri per la classificazione discriminatoria dei videogiochi in uscita in Australia: mentre per le opere cinematografiche, musicali e letterarie a contenuto “maturo” l’OFLC adotta un “bollino” che ne consiglia la fruizione ai soli maggiorenni (il classico “18+”), per i videogiochi il limite massimo del bollino è quello dei 15 anni.

La conseguenza diretta di questa disparità che assume apparentemente un carattere “burocratico” ed innocuo, è che qualsiasi videogioco che ha al suo interno dei contenuti non adatti ad un pubblico con un’età inferiore ai 15 anni rischia di essere illegale una volta approdato in Australia: è già successo in passato con F.E.A.R. 2, Silent Hill Homecoming, Fallout 3 e tanti altri, e continuerà a succedere fin quando il metro di giudizio adottato sui prodotti videoludici non verrà equiparato a quello delle restanti opere dell’intelletto umano.

Unendoci quindi agli amici australiani che hanno deciso di zombizzarsi e di lottare per difendere i propri sacrosanti diritti, vi mostriamo le immagini dell’originale protesta.

Australia: le immagini della protesta degli zombie

Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie

Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie
Australia: le immagini della protesta degli zombie

Ti potrebbe interessare
Dissidia 012[duodecim]: Final Fantasy a Marzo in Occidente
Action Data di uscita

Dissidia 012[duodecim]: Final Fantasy a Marzo in Occidente

Sembra proprio che una versione in lingua comprensibile di Dissidia 012[duodecim]: Final Fantasy sarà disponibile poche settimane dopo il lancio giapponese del gioco in questione.Square Enix, infatti, ha annunciato che la versione americana del gioco uscirà il 22 Marzo 2011. Condiserando che il gioco gira su una console priva di blocchi regionali, se non avremo

Left 4 Dead: disponibile la versione a 8-bit
Giochi Gratuiti Pc Sparatutto

Left 4 Dead: disponibile la versione a 8-bit

La curiosa versione 8-bit di Left 4 Dead è finalmente dispoibile per il download in forma completamente gratuita.Il nome completo è Pixel Force: Left 4 Dead, e il titolo rappresenta il primo di un filone che il creatore Eric Ruth ha in mente di portare avanti.Il gioco permette il multiplayer cooperativo a due giocatori. Che

Left 4 Dead in un nuovo video
First Person Shooter Pc Video e Trailer

Left 4 Dead in un nuovo video

Left 4 Dead, il survival horror-fps cooperativo di Valve, torna a mostrarsi con un nuovo video.Ritenuto uno dei titoli più importanti dei prossimi mesi, per ammissione degli stessi sviluppatori Left 4 Dead dovra riuscire ad essere per gli sparatutto cooperativi quello che Counter-Strike è stato per quelli competitivi.Left 4 Dead uscirà per PC e Xbox

Grand Theft Auto: Chinatown Wars adotterà la modalità multiplayer on-line?
Action

Grand Theft Auto: Chinatown Wars adotterà la modalità multiplayer on-line?

Annunciato a sorpresa gli scorsi giorni durante la fiera E3, iniziano a trapelare le prime ipotesi riguardo le funzionalità adottate in Grand Theft Auto: Chinatown Wars, nuovo capitolo della serie in arrivo su Nintendo DS questo inverno.In particolare è stato notato sul sito ufficiale del gioco, aperto recentemente, il logo Nintendo Wi-Fi Connection, che dovrebbe